, ,

“ALLA MIA PICCOLA SAMA” TOCCANTE E NECESSARIO

“ALLA MIA PICCOLA SAMA” TOCCANTE E NECESSARIO

Alla mia piccola Sama al cinema dal 13 febbraio

Il 13 febbraio esce nelle sale italiane Alla mia piccola Sama. Il documentario della regista siriana Waad Al-Kateab, acclamato dalla critica estera, ha anche ricevuto moltissimi premi, nonché una nomination come miglior documentario agli Oscar 2020.

Per vedere il trailer in lingua originale, clicca qui.

La Siria attraverso gli occhi di una madre

Waad, la regista del film, nel 2011 inizia a documentare con una videocamera le rivolte degli studenti siriani. In quell’anno, infatti, i giovani (e non solo) del paese cominciano a protestare contro il regime del dittatore Bashar al-Assad.

Come tutti sappiamo, da quel momento in poi le cose in Siria sono precipitate ed è iniziata una sanguinosa guerra civile. In questo clima di terrore e violenza, Waad decide di rimanere ad Aleppo con un medico suo amico, Hamza. Con il passare del tempo i due si innamorano, si sposano ed hanno una figlia: la piccola Sama.

alla mia piccola sama
Waad e Sama

Le riprese della vita di Waad sono al tempo stesso una testimonianza di guerra e il racconto dell’amore di una madre nei confronti di sua figlia. Waad infatti cerca di spiegare a Sama, con il suo documentario, come mai lei e Hamza abbiano deciso di non scappare dalla Siria, mettendo così in pericolo le loro vite e quella di Sama stessa.

Una testimonianza fondamentale

Le immagini catturate dalla videocamera di Waad rappresentano un documento importantissimo. Grazie al suo documentario, infatti, è possibile osservare la guerra da un punto di vista interno, crudo e senza veli. Il lavoro di Waad è un grido di aiuto che racconta la volontà di resistere in una terra devastata dai missili e dalle bombe.

Alla mia piccola Sama è straziante ma necessario, poiché porta lo spettatore a riflettere sul fatto che al giorno d’oggi in Siria c’è una guerra terribile, il mondo intero lo sa, ma nessuno fa abbastanza per fermare tutto ciò.

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>