musica: brian may 70 anni festeggiati in tour
Musica,  Spettacolo

BRIAN MAY: 70 ANNI FESTEGGIATI IN TOUR

Brian May compirà 70 anni il 19 luglio. Una vita per i Queen, attualmente in tour mondiale con Adam Lambert

Dopo il 1991, tutto sembrava finito. Con la morte di Freddie Mercury, il sipario, per i Queen, sembrava pronto a calare. Eppure la voglia di suonare, e l’energia, non sono mai mancate. E’ grazie a Brian May che la storica rock band inglese è ancora sulla breccia. A quasi 16 anni dall’addio al grande cantante. Una fiamma tenuta viva prima grazie ad Adam Roger – voce del gruppo dal 2004 al 2009 – oggi ad Adam Lambert, con il quale la band sta affrontando l’ennesimo trionfale tour in America. E in autunno in Europa, con l’unica tappa italiana, a Bologna, il 10 novembre.

UNO SCIENZIATO PER LA REGINA

La leggenda di Brian May e dei Queen nasce all’Università, dove il chitarrista conobbe Roger Taylor. Ma a differenza di quest’ultimo, May continuò gli studi, nonostante gli impegni musicali, laureandosi in astrofisica. Poi avvennero altri incontri straordinari che portarono alla nascita dei Queen. Una lunga storia, raccontata anche dal libro in 3d composto in uscita il prossimo 24 agosto e composto da 260 fotografie, molte delle quali realizzate dallo stesso chitarrista nel corso dei tanti anni di carriera.

UNA RIVOLUZIONE ROCK

Brian May e Freddie Mercury sono riusciti, primi fra tutti, a comporre dei veri e propri inni da stadio in forma rock. Brani ‘interattivi’, nati per l’irrinunciabile contributo del pubblico. Così per ‘We are the Champions’, Radio Ga Ga‘ e ‘We Will Rock You’, che quest’anno compie 40 anni.  anche grazie a questi brani, May e Freddie Mercury riuscirono a traghettare il sound dei Queen fuori dalle sabbie mobili dell’hard rock anni Settanta, modernizzandolo ed adattandolo alla perfezione al panorama musicale apertosi negli Ottanta. Di questa rivoluzione musicale e di immagine Brian May è stato lo stratega, il leader nascosto, l’entusiasta fautore. E continua ad esserlo. Nonostante si sia recentemente temuto molto per la sua salute e creduto all’eventualità che quello di quest’anno potesse essere l’ultimo anno di tour per i Queen.

BRIAN MAY E I QUEEN DI OGGI

Roger Taylor e Brian May, oggi, sul palco, non sono una copia appassita di un ‘irriproducibile era passata. Questo perché le grandi hit dei Queen non tramonteranno mai, sono diventate sinonimo di spettacolo e genio artistico. Capaci di provocare sempre grandi reazioni emotive, sin dalle primissime note. Ancora oggi risulta impossibile non commuoversi ascoltando ‘Love of my life’, con Brian May che invita le folle al coro, accompagnandole con le note della sua chitarra e sereni sorrisi sul volto. Al suo fianco oggi c’è Adal Lambert. Certo non un sostituto di Freddie, ma un cantante energico e talentuoso. Che arrivò alla celebrità, tra l’altro, anche grazie alla straordinaria interpretazione di ‘Bohemian Rhapsody’ nel corso del talent ‘American Idol’ . Un segno del destino. Ma a mantenere ancora intatta la magia dei Queen è sempre lui, Brian May. Uno dei musicisti rock più amati di sempre.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!