,

BOWIE: GLI EVENTI DEDICATI AL DUCA BIANCO

BOWIE: GLI EVENTI DEDICATI AL DUCA BIANCO

L’8 gennaio David Bowie avrebbe compiuto 70 anni, il 10 cade il primo anno dalla sua morte: un doppio anniversario onorato con una serie di iniziative ed eventi in tutto il mondo

Si è ripetuto molto spesso verso il finire del 2016, con una spiccata assenza di senso della misura, che David Bowie, nella suo intuito avanguardistico, avrebbe anticipato tutti anche nell’andarsene, essendo stata la prima grande star ad abbandonarci nel corso dell’anno passato. Meno sbagliato pensare che i temi e le inflessioni apocalittiche del suo ultimo album, “Blackstar“, sarebbero state influenzare dalla consapevolezza della fine ormai imminente. Del duca bianco si è scritto di tutto, dall’evidente influenza che ha avuto sul modo di comporre musica, gestire la propria immagine pubblica e rivoluzionare, con le proprie sfide e provocazioni, il mondo della musica, della moda e dell’arte, fino alle più passeggere divagazioni sui significati nascosti nella copertina del suo ultimo lavoro. Sia come sia, sarà impossibile dimenticarlo, a partire dai numerosi eventi che gli saranno tributati in tutto il mondo in vista del doppio anniversario che lo coinvolge: l’8 gennaio prossimo (giorno in cui l’artista avrebbe compiuto 70 anni) e il 10 (data del suo addio al pianeta Terra).

Ll’8 gennaio al Victoria & Albert Museum di Londra, si terràCelebrating Bowie at 70“, un evento lungo un giorno cui alcuni musicisti omaggeranno il duca bianco con le proprie, personali, versioni di suoi grandi classici quali “Heroes”, “Life on mars” e molti altri. Negli intervalli prenderanno la parola alcuni dei biografi più importanti del cantante inglese: Nicholas Pegg, Jonathan Barnbrook,  Matt Wolf. A chiudere la giornata speciale il video “David Bowie is Happening Now”. Semprel’8 gennaio sarà possibile unirsi a un “Walking tour che attraverserà le strade della capitale inglese, alcuni dei punti della città più rilevanti per la vita e la carriera di Bowie. Per concludere degnamente l’omaggio, la sera stessa si terrà un concerto di beneficenza a lui dedicato presso l'”O2 Academy di Brixton”, uno show presentato dall’attore ed ex amico Gary Oldman. Questo concerto, al centro di un progetto denominato “Celebrating David Bowie”, comprende una serie di altri live che si terranno contemporaneamente in tutto il mondo per omaggiare il duca bianco: a Sidney, New York, Los Angeles e Tokyo.

A Philadelphia, come spesso accade negli Stati Uniti, faranno invece le cose in grande con il “Loves Bowie Week“: nove giorni dedicati all’artista, dal 6 al 14 gennaio per più di dodici eventi in tutta la città per ricordare un uomo che, a modo suo, ha cambiato il mondo. Sempre in America, ad Austin, in Texas, avverrà invece questo sabato il “David Bowie Birthday Celebration” .

E in Italia? Dopo il grande successo della mostra dedicatagli al Mambo di Bologna, ci pensa Roma ad omaggiarlo con “Bowie blackstardust“, esibizione tenuta alla Galleria romana SpazioCima, che prevede la presentazione di una una selezione d’opere di pittori, illustratori e fumettisti dedicate al duca bianco. A Bassano del Grappa si terrà invece. sabato 7, un concerto tributo all’interno del locale Vinile: una serata omaggio giunta ormai alla sua 19a edizione. Il 10 gennaio avrà luogo l’omaggio televisivo del canale Studio Universal, che proietterà alle 19.25 uno dei film più noti di Bowie, il fantasy “Labyrinth“, in cui il cantante interpretò il ruolo dello stregone-capo dei Goblin. 

Consulta il Dizionario del Rock sul duca bianco!

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai