biancaneve film
Spettacolo,  TV

Biancaneve: su Rai 1 il film Disney candidato all’Oscar

Oggi in prima serata una delle fiabe più famose della storia

Martedì 29 dicembre alle 21:25 va in onda sul primo canale l’adattamento cinematografico ispirato alla favola dei fratelli Grimm, con protagoniste Lily Collins e Julia Roberts.

Biancaneve, un magico film per una magica serata

Si scrive Natale Rai, si legge programmazione film fiabeschi. Da diversi giorni ormai la Rai propone infatti in prima serata le pellicole sulle favole più belle, per tenerci compagnia durante queste festività casalinghe. Da Alla Ricerca di Dory ad Heidi, da Cenerentola a La Bella e La Bestia (in onda ieri sera). Il successo di questi film, presenti nel palinsesto praticamente ogni anno, sarà dovuto al fatto che sono perfetti per tutta la famiglia, dai piccoli ai grandi. Forse, è anche perché ci fanno entrare per un paio d’ore in un mondo quasi dorato. Dunque, anche questa sera su Rai 1 torna la magia. Alle 21:25 vi aspetta infatti Biancaneve, film del 2012 basato naturalmente sulla fiaba folkloristica Biancaneve e i Sette Nani dei fratelli Grimm, del lontano 1812.

La storia la conosciamo tutti, anche se sicuramente la prima a venirci in mente è quella del film d’animazione Disney del 1937. Mirror Mirror (questo il titolo originale) non è invece targato Disney ma è indubbiamente degno di nota, anche perché ripropone più fedelmente alcuni aspetti del racconto originale.

biancaneve film lily collins e julia roberts

Trama

Dopo aver eliminato il re con l’uso della magia nera, la perfida regina Clementianna inizia a tassare oltremisura il popolo. Ne sperpera il denaro in feste e trattamenti di bellezza, e vessa di continuo la corte e i suoi abitanti. In particolare, tiene prigioniera la figliastra Biancaneve, di cui la matrigna è invidiosa. Ella teme infatti che sia la giovane ad essere (legittimamente) riconosciuta come l’erede al trono e che possa usurpare il suo potere. Ancor di più, Clementianna, “la più bella del reame” è gelosa della bellezza di Biancaneve.

Quando la fanciulla compie 18 anni decide però di uscire di nascosto dal castello per vedere coi propri occhi la situazione in cui versa il suo popolo. Si rende conto che la matrigna fa vivere il regno in condizioni disperate, vietandogli persino di cantare e ballare. Lungo la via si imbatte nel principe Alcott e nel suo scudiero, i quali sono stati saccheggiati da un gruppo di banditi, i Sette Nani. Biancaneve aiuta i due a liberarsi e ognuno prosegue per la propria strada.

Il principe arriva dunque a palazzo, e Clementianna rimane colpita dal suo bellissimo aspetto e decide di sposarlo per risolvere i suoi problemi finanziari. Organizza un ballo in suo onore, ma Biancaneve si infiltra e chiede aiuto ad Alcott per sconfiggere la matrigna. Quest’ultima la fa però catturare e ordina al suo servo Brighton di portarla nel bosco e ucciderla. Ma questi non ne ha il coraggio e la lascia libera.

La giovane giunge così alla dimora dei Sette Nani, banditi dal regno dalla regina, che la accolgono inizialmente con diffidenza. Ma alla fine decidono di tenerla con loro e la addestrano alle arti del furto e della guerra per rovesciare Clementianna. La donna nel frattempo ha chiesto al suo alter ego (il Riflesso dello Specchio Magico, che porta in un’altra dimensione) di crearle un filtro per far innamorare il principe di lei. Il Riflesso glielo concede ma le avverte che ci sarà un prezzo da pagare per l’uso della magia.

Aiutata dai suoi nuovi amici, Biancaneve troverà il coraggio di ribellarsi alla perfida regina, e di lottare per il suo popolo e per il vero amore.

Cast e curiosità

L’intramontabile classico viene raccontato in chiave divertente e umoristica, senza mai cadere nel ridicolo. Merito sicuramente del regista, l’indiano Tarsem Singh, che si sbizzarrisce in alcune sequenze incredibili senza mai ricadere nelle suggestioni un po’ “nere” che il racconto potrebbe avere.

Fascino e ironia sono portati dall’adorata Julia Roberts, nei panni della regina cattiva. L’attrice premio Oscar è stata la prima ad essere inserita nel cast e la sua Clementianna è particolarmente efficace. Tanto affascinante quanto spietata, nel film la matrigna ci svela e ci fa capire, una scena dopo l’altra, qual è la sua più grande paura: invecchiare a causa del tempo che passa. Ciò rende anche piuttosto chiara qual è la vera storia di Biancaneve, ben interpretata da Lily Collins. E si tratta dell’invidia di una madre nei confronti di una figlia, con quest’ultima che si ritrova vittima (dapprima sostanzialmente passiva) della volontà distruttrice della prima.

Altri nomi interessanti sono quelli di Armie Hammer (Oliver di Chiamami Col Tuo Nome), nel ruolo del principe Alcott, Nathan Lane come Brighton e Sean Bean nei panni del re. Infine, un paio di curiosità. Le riprese sono state effettuate in Canada, a Montreal, nel 2011 e le scenografie sono opera di Tom Foden. Alle musiche troviamo invece un veterano delle favole, l’inimitabile Alan Menken, mentre i costumi sono di Eiko Ishioka, che nel 2013 ha fatto guadagnare a Biancaneve la nomination agli Oscar proprio per i Migliori Costumi.

L’appuntamento è stasera su Rai 1 alle 21:25. Pronti ad immergervi in questa magica avventura?

Autore: Chiara Anastasi

LEGGI ANCHE:

Ascolti tv 28 dicembre: chi ha vinto la gara di share di ieri sera? Tutti i dati Auditel

MUDEC – Disney “l’arte di raccontare le storie senza tempo”

Netflix gennaio: tante novità, da Ralph Phiennes a Cobra Kai 3

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *