,

Lutto nel mondo del design: è morto Enzo Mari, aveva 88 anni

Lutto nel mondo del design: è morto Enzo Mari, aveva 88 anni

Lutto nel mondo del design: oggi, 19 ottobre 2020, è morto Enzo Mari. Il designer aveva 88 anni

Oggi, 19 ottobre 2020, è morto Enzo Mari. È stato Stefano Boeri a dare l’annuncio su Twitter: “Ciao Enzo, te ne vai da gigante”, ha dichiarato il presidente di Triennale Milano

Si è spento stamattina all’ospedale San Raffaele, dove era ricoverato da tempo. Nei suoi 88 anni di vita Mari aveva esportato il design made in Italy, trasformandolo in un’eccellenza mondiale.

Il caso vuole che proprio due giorni fa, sabato 17 ottobre, fosse iniziata una mostra alla Triennale in suo onore: sarà un ricordo e un omaggio all’artista.

morto enzo mari
Enzo Mari seduto sulla sedia della collezione “Autoprogettazione”

Il design di Enzo Mari

Nasce a Cerano, in provincia di Novara, il 31 dicembre del 1932. Frequenta per quattro anni, dal 1952, l’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha sempre avuto un fortissimo rapporto con la città di Milano. Dopo gli studi si dedica al disegno industriale, mondo che si stava sviluppando proprio in quegli anni.

In gioventù fu esponente di Arte cinetica, movimento avanguardistico del mondo del design. Tutto per lui si basava sul fatto che il consumatore non fosse passivo di fronte all’oggetto, ma attivo: doveva interagirci.

Nella sua vita ha insegnato in moltissime scuole e istituti prestigiosi, come il Politecnico di Milano, la Società Umanitaria; fu anche docente di Storia dell’Arte a Parma.

Per Mari gli oggetti non dovevano essere solo belli e armoniosi: l’aspetto funzionale era fondamentale, non poteva essere messo in secondo piano, così come i materiali. Non potevano esistere equilibrio e grazia senza metodo.

In totale è stato autore di più di 1.500 oggetti di design ed ha vinto ben cinque volte il Compasso d’Oro, l’ultimo nel 2011. Le sue opere sono esposte in tutto il mondo.

 

L’omaggio di Triennale Milano

La mostra in onore del grande designer era stata inaugurata solo due giorni fa, sabato 17 ottobre. Rimarrà visitabile fino al 18 di aprile. Si intitola Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli. L’idea infatti è quella di celebrare Mari, documentando i suoi 60 anni di attività nel settore.

Triennale ospita per l’occasione progetti, disegni e modelli in alcuni casi inediti. Questo materiale deriva dall’archivio del designer, che solo recentemente ha deciso di donare tutto al CASVA – Centro di Alti Studi sulle Arti Visive del Comune di Milano.

La mostra si è arricchita di contributi di grandi firme internazionali, invitate a omaggiare l’artista con lavori ad hoc ed installazioni site-specific.

 

Leggi anche:

Le considerazioni finali di MAM-e sulla Milano Design City 2020

Poliform: Milano Design City e l’allestimento del nuovo showroom

Milano Design City: Fornasetti, le sue proposte

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Giulia Fossati
Articoli dell'Autore / Giulia Fossati

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>