, ,

ITALO MORETTI MORTO: ADDIO AL GRANDE GIORNALISTA

ITALO MORETTI MORTO: ADDIO AL GRANDE GIORNALISTA

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto Italo Moretti

Oggi, 9 gennaio 2020, si è spento a Roma Italo Moretti. In memoria del grande giornalista nonché saggista, ripercorriamo insieme la sua vita e la sua eccellente carriera.

Vita e carriera

Italo Moretti nasce a il 29 ottobre 1933 a Giulianova, in provincia di Teramo. Inizia giovanissimo il lavoro di giornalista entrando a far parte di una testata di Perugia. Nel 1966 inizia la carriera in RAI e nello stesso anno si trasferisce a Roma. Proprio nella capitale egli collabora con il Giornale Radio. Prima radiocronista e poi inviato speciale, Moretti si occupa di vari argomenti, dalla politica interna ed estera al mondo dello sport.

italo moretti
Italo Moretti

Negli anni ’70 la sua carriera fa il salto di qualità: egli infatti diviene inviato speciale prima e conduttore poi del Tg 2. Nel 1987 Moretti diviene vice-direttore del Tg 3, di cui diventa direttore nel 1995. Durante gli anni  ’90 collabora anche con il Tg regionale.

Il Sud America, Pinochet e i desaparecidos

Tutti ricordano la passione di Italo Moretti per il Sud America. Come inviato speciale passò molti anni nell’America Latina, a cominciare dal 1968 in avanti, documentando per tutto l’arco degli anni ’70 le realtà locali spesso tragiche e complesse, segnate da colpi di Stato e rivolte popolari.

Egli fu inoltre uno dei primi a raccontare il golpe cileno del generale Augusto Pinochet, avvenuto nel 1973. Infine il giornalista abruzzese fu anche uno tra i primi a rompere il silenzio intorno alla drammatica questione dei desaparecidos in Argentina.

pinochet
Augusto Pinochet

Insomma, oggi l’Italia ha perso un grande giornalista ma non solo, ha perso molto di più. Oggi l’Italia ha perso soprattutto un grande uomo, un uomo che stava dalla parte degli oppressi e che non aveva paura di raccontare la verità.

Acquista qui i libri di Italo Moretti

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>