,

Buon compleanno Scarlett Johansson!

Buon compleanno Scarlett Johansson!

Buon compleanno Scarlett Johansson! MAM-e la festeggia ripercorrendo cinque sue incredibili interpretazioni

Buon compleanno Scarlett Johansson!

Il 22 novembre 2020 la grandissima  attrice Scarlett Johansson festeggia i suoi 36 anni. Ad oggi la Johansson ha ottenuto in tutto cinque candidature ai Golden Globe, due agli  Oscar e quattro ai BAFTA. Per Lost in Translation si è anche aggiudicata il premio BAFTA come migliore attrice protagonista.

La sua carriera nel mondo del cinema è sempre stata in rapidissima ascesa, fin dalla giovane età, riuscendo a creare degli importanti sodalizi con registi di fama mondiale come Woody Allen.

L’hanno spesso paragonata a Marilyn Monroe, a Lana Turner o a Kim Basinger. Scarlett Johansson ricorda proprio la femme fatal che ha rappresentato la storia del cinema.

Buon compleanno Scarlett Johansson! Ecco cinque sue interpretazioni

 1) Lost in Translation (2003)

scarlett johansson compleanno
Scarlett Johansson in “Lost in Translation”.

A soli diciotto anni, Scarlett Johansson ha portato sullo schermo una brillante interpretazione, pur trovandosi al fianco di un veterano del cinema come Bill Murray. Per la regia di Sofia Coppola, Lost in Translation racconta di un attore di mezza età che si reca in Giappone per uno spot pubblicitario. Qui egli si trova estraneo rispetto ad un mondo così sconosciuto, di cui non comprende né il linguaggio né il modo di vivere. È in quella confusione che però conosce Charlotte, Scarlett Johansson, moglie di un fotografo che spesso la trascura per dedicarsi al suo lavoro.

L’ambientazione del film è la città di Tokyo. Ad emergere sono soprattutto i dialoghi tra i due protagonisti, ricchi di racconti intensi sulla propria vita. Lost in Translation si è aggiudicato tre Golden Globe e un Oscar, e ha permesso l’ascesa sia della Johansson che della Coppola come regista.

2) The Prestige (2006)

scarlett johansson compleanno
Scarlett Johansson in “The Prestige”.

Il film, diretto da Christopher Nolan, è composto da un cast brillante. Ad affiancare Scarlett Johansson sono, infatti, Hugh Jackman, Christian Bale, Michael Caine e David Bowie. La storia è incentrata sulla rivalità tra due famosi illusionisti britannici, Robert Angier (Hugh Jackman) e Alfred Borden (Christian Bale). Qui l’attrice interpreta Olivia, la giovane e bella assistente di Angier. La ragazza viene mandata da Angier a spiare il suo rivale, finendo però ad esserne l’amante.

Il film è incentrato sulla magia e l’illusione. E la trama risulta spesso intricata: così come i numeri di magia, anche l’evolversi delle vicende diviene spesso difficile da comprendere.

3) Match Point (2005)

scarlett johansson compleanno
Scarlett Johansson in “Match Point”.

Con questo film comincia il sodalizio tra Scarlett Johansson e Woody Allen. Il regista, infatti, ha sempre portato sulla scena dei personaggi femminili molto accurati, donne come Diane Keaton o Mia Farrow. E la Johansson, grazie anche alla sua straordinaria bellezza, con questo film si confermò non solo come una delle attrici più versatili del momento, ma anche come una delle donne più affascinanti e sexy di quegli anni.

Il film racconta di un uomo impegnato da un lato in un rapporto matrimoniale con la moglie, con cui non riesce ad avere un figlio, e dall’altro in una relazione clandestina con la sua amante, interpretata dalla Johansson. Il risultato è un thriller intenso e drammatico, incentrato sulla fortuna, elemento che condiziona ogni uomo.

4) The Avengers

scarlett johansson compleanno
Scarlett Johansson in uno dei film degli Avengers.

Scarlett Johansson compare anche nella saga di film dedicata agli eroi della Marvel. Il fenomeno Avengers ha riscosso un notevole successo negli ultimi anni, diventando anche centrale nella più recente storia di Hollywood. Qui l’attrice interpreta la Vedova Nera, un ruolo secondario all’interno dei fumetti originali, ma che riesce ad emergere tra i protagonisti principali all’interno dei film, soprattutto grazie all’interpretazione della Johansson.

Questo ruolo ha richiesto un’importante preparazione fisica per l’attrice. Grazie ad un’intenso allenamento, infatti, è riuscita ad ottenere un fisico impeccabile e atletico proprio come si addice al suo personaggio. Inoltre, è in questa serie di film che vediamo Scarlett Johansson indossare un look diverso, con i capelli di un rosso intenso.

5) Storia di un matrimonio (2019)

scarlett johansson compleanno
Scarlett Johansson in “Storia di un matrimonio”.

Con la regia di Noah Baumbach, Storia di un matrimonio è stato un vero e proprio film di successo mondiale. Si è aggiudicato una serie di candidature ai Golden Globe, ai BAFTA e agli Oscar, portando anche Laura Dern ad ottenere la sua prima statuetta d’oro come Miglior attrice non protagonista.

Al centro del film vi è la fine del matrimonio tra i due protagonisti, Charlie e Nicole, rispettivamente Adam Driver e Scarlett Johansson. Tra i due nasce sempre di più una situazione di conflitto, rappresentata anche dalla polarizzazione tra la città di New York, dove hanno sempre vissuto e dove Charlie lavora come regista di teatro, e quella di Los Angeles, dove Nicole è nata e dove ora torna per intraprendere una carriera cinematografica. Incredibili le interpretazioni dei due attori, che riescono a riportare sullo schermo in maniera impeccabile quei sentimenti di dolore e frustrazione provati da una coppia in fase di rottura.

Leggi anche:

Voices of Fire: su Netflix la docuserie gospel con Pharrell Williams

Scarlett Johansson: “Io, la nuova Marilyn?” 

La traviata di Sofia Coppola e Valentino

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Susanna Bosio
Articoli dell'Autore / Susanna Bosio

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>