ADDIO A DAVID BOWIE

ADDIO A DAVID BOWIE

Ci avevo fatto credere che presto lo avremmo visto nuovamente su un palco. Venerdì scorso, il giorno del suo sessantanovesimo compleanno, David Bowie aveva fatto uscire il suo ultimo album Blackstar, il venticinquesimo lavoro, composto da sette brani, tutti molto sperimentali. Parallelamente al nuovo video Lazarus in cui il Duca Bianco appare come l’amico di Gesù che avvolto dalle bende risorge.

 

 

Un’opera tanto attesa dai fans quanto dagli addetti ai lavori, gli stessi che non si aspettavano di ricevere questa mattina la notizia della sua morte, annunciata sugli account ufficiali della rockstar e confermata dal figlio Duncan Jones su Twitter.

Leggenda del rock, attivo dalla metà degli anni Sessanta, Bowie ha sperimentato in cinquant’anni tutti i generi musicali, dal folk acustico all’elettronica, passando attraverso il glam rock, il soul e reinventando nel tempo la sua immagine creando alter ego come Ziggy Stardust, Halloween Jack, Nathan Adler e il Duca Bianco. Di ispirazione per molti altri artisti, era sposato a Imam, modella di successo da ventitré anni, una delle unioni più durature dello star-system. Lui, da esempio nella musica come nell’amore, come uomo di cultura.

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

redazione
Articoli dell'Autore / redazione