accuse maneskin
Musica,  Spettacolo

Accuse Maneskin: La band risponde “Faremo il test. Siamo contro le droghe”

Dalla Francia arrivano le accuse ai Maneskin sull’uso di cocaina in diretta, la band smentisce

Dalla Francia vengono mosse pesanti accuse ai Maneskin sul presunto consumo di cocaina. La band semntisce senza indugio.

Le accuse ai Maneskin sul consumo di cocaina

E’ stata solo questione di istanti. Il frontman della band china la testa sul tavolo durante la diretta nella Green Room e da oltralpe comincia ad abbattersi una bufera: “Ha sniffato cocaina”. Nate dai social le accuse ai Maneskin raggiungono anche i media sostenute dal magazine francese Paris Match e la polemica diventa virale. Forse la solita vecchia diatriba Francia-Italia, forse solo una questione di rimorso. Non appare casuale infatti che la polemica sia stata innescata proprio dalla Francia, che con la cantante Barbara Pravi si posiziona seconda dietro i Maneskin alla finale dell’Eurovision. Probabilmentenon una  grande mossa, quella di infangare i propri avversari pur di rivendicare la vittoria ed ottenere credibilità. Quello che rimane certo però è che si tratta di un ennesimo caso di fake news diffuse dagli spasmodici meccanismi dei social media.

La risposta della rock band alle accuse

Damiano, il cantante della band accusato in prima persona di aver sniffato cocaina  già nella conferenza stampa della notte ha replicato senza indugio  “Thomas ha rotto un bicchiere. Non faccio uso di droghe, per favore non dite queste cose. Niente cocaina”. Anche la bassista della band Victoria, sentendosi indignata risponde con decisione  “Non abbiamo mai fatto uso di stupefacenti, tantomeno in diretta tv. Per fugare ogni dubbio abbiamo anche chiesto di sottoporci al test: noi siamo contrari alle droghe”. A mente fredda, la band pubblica una dichiarazione ufficiale mediante una storia Instagram in inglese, spiegando la propria posizione:

“Siamo davvero sotto choc in merito a quanto le persone stanno dicendo su Damiano che fa uso di droghe. Noi siamo davvero contro le droghe e non abbiamo mai usato cocaina. Siamo pronti a effettuare il test, perché non abbiamo nulla da nascondere. Siamo qui per suonare la nostra musica e siamo molto felici per la nostra vittoria all’Eurovision. Vogliamo ringraziare tutti quelli che ci hanno sostenuto. Il rock’n roll non morirà mai. Vi amiamo».

accuse maneskin

I chiarimenti dell’EBU

A fornire dei chiarimenti  concreti  sulle accuse ai Maneskin è il comunicato ufficiale dell’EBU – European Broadcasting Union, l’ente che promuove e organizza l’Eurovision Song Contest.  Ecco la traduzione:

“Siamo al corrente delle speculazioni che circondano il video dei vincitori italiani dell’Eurovision Song Contest in Green Room ieri sera. La band ha fortemente respinto le accuse di uso di droga e il cantante in questione effettuerà un test antidroga volontario appena tornerà a casa. Questo era stato richiesto da loro stessi la scorsa notte, ma l’EBU non lo ha potuto immediatamente organizzare. La band, il suo management e la capodelegazione ci hanno informati che non era presente droga in Green Room e hanno spiegato che un bicchiere è stato rotto al loro tavolo, e che il cantante stava pulendo. L’EBU può confermare che un bicchiere rotto è stato trovato dopo un sopralluogo sul posto. Stiamo attualmente osservando con attenzione il filmato e ulteriori aggiornamenti saranno riportati.”

 

La Francia revoca le accuse ai Maneskin

Dopo la concitazione della notte però, sembra essere tornata la calma in Francia. La direttrice del servizio pubblico France Télévisions Delphine Ernotte annuncia, che il paese non ha alcuna intenzione di fare reclamo, qualsiasi sia il risultato del test antidroga. Infine ribadisce che il voto della finale di Eurovision Contest Song 2021 non è stato compromesso e quindi che la vittoria è stata indubbiamente meritata.

In questi termini i Maneskin, non solo si dimostrano promotori di una rivoluzione musicale italiana, ma come artisti responsabili e consapevoli del loro impatto.

 

Leggi anche:

I Maneskin trionfano all’Eurovision 2021: rock never dies

Ascolti tv 22 maggio: stravince l’Eurovision su Rai 1 con 25% di share -Dati Auditel

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *