USA 2020: oggi il primo dibattito tra Trump e Biden su Fox News

USA 2020: oggi il primo dibattito tra Trump e Biden su Fox News

USA 2020, oggi il primo dibattito tra Trump e Biden in onda su Fox News

Il primo dibattito in vista delle elezioni presidenziali del 3 Novembre 2020 si terrà oggi a Cleveland, Ohio, tra il presidente Donald Trump e Joe Biden. Il dibattito sarà moderato da Chris Wallace, il conduttore di Fox News. Wallace nel 2016 aveva moderato uno dei dibattiti tra Donald Trump e Hilary Clinton.

Durante il dibattito Biden dovrà dimostrare di essere in grado di guidare il paese, mentre Trump dovrà dimostrare di essere ancora in grado di farlo. Election day, il giorno delle elezioni, è tra solamente cinque settimane, quindi il risultato di questo dibatto è di vitale importanza per entrambi i canditati.

Il primo dibatto mandato in onda in TV è stato nel 1960 ed è stato quello tra Richard Nixon e John Fitzgerald Kennedy. Durante questo dibattito si è capita l’importanza dell’immagine del candidato, infatti la superiorità della performance di Kennedy non fu percepita da chi ascoltò il dibattito via radio. Inoltre, da quel giorno la comunicazione diretta divenne la modalità di relazione tra candidato e cittadino. I dibattiti presidenziali hanno un’importanza storica. Che sia una gaffe, un gesto, un dettaglio o una parola, il primo dibatto presidenziale resta nella storia per qualcosa di particolare e non correlato alla politica.

Il dibattito tra Trump e Biden 2020

Il dibattito durerà un’ora e mezza, dalle 21:00 alle 22:30 orario di Cleveland, quindi dalle 3:00 alle 4:30 di mercoledì mattina orario italiano. Durante il dibattito, come dichiarato dalla Commissione sui dibattiti presidenziali, verrano affrontati 6 topics, ognuno per soli 15 minuti:

  •  Records di Trump e Biden
  •  Corte suprema
  •  Covid-19
  •  Economia
  •  Razza e violenza
  •  Integrità delle elezioni
Dibattito Trump e Biden 2020
Trump a uno dei dibattiti presidenziali del 2016.
Dibattito Trump e Biden 2020
Joe Biden durante un comizio politico.

Quest’anno niente strette di mano tra i due candidati. I due candidati saranno sul palco, a debita distanza e il pubblico sarà molto ristretto, massimo 80 ospiti che verrano tutti sottoposti al tampone e ci sarà solo un conduttore. Inoltre non ci saranno dichiarazioni di apertura e verrà subito posta la prima domanda al presidente.

Cosa ci si può aspettare da questo dibattito?

Trump vanta di non essersi preparato affatto a questo dibattito, in quanto preferisce affidarsi all’istinto. Al contrario, Biden si è esercitato molto, interagendo con i suoi collaboratori, spesso con il senatore del Delaware, Chris Coons.

Il dibattito arriva in un momento difficile per Trump, in quanto le rivelazioni del New York Times mostrano un presidente coperto di debiti e pronto a tutto. Infatti inizialmente la notizia è stata etichettata come “fake news” poi invece il presidente ha spiegato di aver diritto a usufruire queste scappatoie fiscali. Un punto su cui Trump verrà sicuramente colpito duramente da Biden è la quantità di morti per Covid-19 in America (oltre 200mila morti) e in generale su come è stata gestita l’esplosione dalla pandemia.

Trump invece attaccherà Biden sulla sua famiglia. Trump potrebbe scagliarsi contro i figli di Biden, Hunter (implicato in transazioni non chiarissime nell’affare ucraino), Frank e Jim. Qui sarà di vitale importanza la capacità di Biden di non farsi coinvolgere emotivamente e inventare cifre e dati.

I numeri prima del dibattito tra Trump e Biden 2020

Al momento, secondo un sondaggio fatta da Washington Post-Abc News, il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden risulta avere 10 punti di vantaggio rispetto al presidente in carica Donald Trump. Tra gli elettori registrati cioè coloro che intendono certamente votare, Biden risulta avere 53 punti, mentre Trump solo 43.

Secondo un sondaggio effettuato dalla Monmouth University Polling Institute (New Yersey), il 3 elettori su 4 hanno intenzione di guardare il dibattito tra Trump e Biden, anche se solamente il 3% di loro crede che quello che verrà detto dai due canditati possa influenzare il proprio voto.

Sempre secondo lo stesso sondaggio, il 63% degli elettori vorrebbe che il moderatore del dibattito, Wallace, facesse una verifica live sulle informazioni fornite dai candidati.

I risultati del sondaggio sono accessibili pubblicamente sul sito dell’università Monmouth University Polling Institute.

Secondo un sondaggio del Nbc News/Wall Street Journal di queste ore, solo l’11% dei potenziali elettori americani sarebbe ancora indeciso sul candidato migliore, quindi questo dibattito potrebbe aiutarli a schiarirsi le idee.

Sarà possibile seguire il dibattito presidenziale live su tutti i canali delle maggiori reti televisive.

Leggi anche 

CORONAVIRUS: LO SCONTRO TRA TRUMP E OBAMA SU TWITTER

Kanye West Presidente: Il rapper annuncia «Mi candido» a presidente degli Stati Uniti.

MELANIA TRUMP E IL PARKA DELLA MALEDIZIONE

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>