USA 2020: presidenziali USA ultimi sondaggi

USA 2020: presidenziali USA ultimi sondaggi

USA 2020: Biden in netto vantaggio ai sondaggi – dubbi sulla guarigione di Trump

USA 2020: ecco gli ultimi sondaggi realizzati in vista delle elezioni presidenziali del 3 novembre 2020.

A tre settimane dalle elezioni americane, gli ultimi sondaggi fatti dal Washington Post e dalla Abc rilevano un vantaggio di dodici punti per Joe Biden sul suo oppositore Trump. Si tratta di una rilevazione a livello popolare, e non per la conquista dei 270 elettori necessari alla vittoria. Il candidato democratico, infatti, avrebbe il 54% dei consensi a fronte del 42% dell’attuale presidente degli Stati Uniti.

Si tratta del primo sondaggio realizzato dopo la positività al Coronavirus del presidente Trump. Per quanto riguarda la pandemia, il divario tra i due candidati è ancora più netto: il 58% degli americani interpellati ha affermato di non avere fiducia nella gestione della pandemia da parte di Trump. Infatti, sembra che la strategia promessa da Biden sia in vantaggio di ben 17 punti.

Nemmeno nella campagna elettorale del 2016 per le elezioni presidenziali, i sondaggi avevano rilevato un quadro così negativo per Donald Trump come in queste settimane. Soprattutto tra la popolazione più anziana il divario sta aumentando: due terzi di questa afferma che voterà per Biden. È quello stesso gruppo demografico che quattro anni fa aveva votato in maggioranza per Trump.

USA 2020: oltre ai sondaggi, la salute di Trump

La positività al Covid di Trump rimane piuttosto confusa e priva di certezze.

A dieci giorni dal tampone positivo, il medico personale del presidente, Sean Conley, ha affermato: «Il presidente soddisfa i criteri stabiliti dalla Cdc e il campione di Covid Pcr dimostra che non va più considerato un soggetto a rischio contagio per gli altri».

USA 2020 sondaggi
Sean Conley, il medico personale di Trump.

Lo stesso Trump, in un’intervista per Fox Business, ha dichiarato: «Sembra che io ora sia immune. I medici dicono che non posso trasmettere il virus. Sono in ottima forma e pronto per riprendere la battaglia». Sappiamo che il presidente ha accettato faticosamente il suo ricovero in ospedale, che lo ha costretto ad assentarsi dalla campagna elettorale. Più volte, Trump ha diffuso sui sociale diversi video del suo ricovero e ha scritto su Twitter «Mi sento benissimo!».

Tutto ciò lo ha rivolto ad un Paese che è duramente provato, con 8 milioni di contagiati e oltre 200 mila morti. Si tratta di uno dei dati più alti al mondo in rapporto alla popolazione, unito ad un’economia fortemente danneggiata a causa del fallimentare tentativo di contenere l’epidemia.

I dubbi degli esperti

USA 2020 sondaggi
Il presidente Donald Trump mentre indossa la mascherina.

I virologi interpellati dai media sono piuttosto scettici di fronte a questa improvvisa guarigione. I dottori Albert Ko e Saskia Popescu sottolineano il fatto che la Cdc raccomandi di tenere in isolamento i pazienti con sintomi lievi o severi per almeno 20 giorni.

Sembra, dunque, che a Trump siano stati somministrati dei farmaci indicati in caso di gravi infezioni: il Regeneron, un insieme di anticorpi artificiali ancora in sperimentazione; il Remdesivir, un farmaco antivirale; e il desametasone, un composto di steroidi. Quest’ultimo si dice che possa portare danni nei pazienti con condizioni più lievi, e in generale provocare euforia e sbalzi d’umore, sintomi che molti riconducono proprio ai tweet di Trump.

Di sicuro, il team medico del presidente non ha mai utilizzato i termini “positivo” e “negativo” in riferimento alle condizioni di salute di Trump, da quando egli è stato ricoverato il 2 ottobre al Walter Reed Hospital.

Eppure, la politica in questo caso prevale sulle prudenze consigliate dagli scienziati. Trump, infatti, è pronto a ripartire con i comizi in alcuni stati americani, in una rincorsa affannosa contro il tempo e contro i sondaggi.

Leggi anche:

USA 2020, caos al primo dibattito tra Trump e Biden

USA 2020: oggi il primo dibattito tra Trump e Biden su Fox News

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Susanna Bosio
Meet the author / Susanna Bosio

One Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>