USA 2020 ultimi sondaggi
NEWS

Ultimissime presidenziali USA 2020: gli ultimi sondaggi

Ultimissime presidenziali USA 2020: gli ultimi sondaggi – la situazione negli Stati in bilico

USA 2020: ecco gli ultimi sondaggi realizzati in vista delle elezioni presidenziali del 3 novembre 2020.

A 19 giorni dalle elezioni americane, gli ultimi sondaggi evidenziano ancora un vantaggio a favore di Joe Biden. Gli scorsi giorni la tendenza era la stessa, e vedeva Trump in costante svantaggio rispetto al suo oppositore.

Gli ultimi aggiornamenti dei sondaggi riflettono a livello nazionale un vantaggio del 51,5% per Biden, sul 42,3% di Trump.

Si tratta di un consenso molto elevato a favore del candidato democratico, il più alto di tutto il 2020. L’attuale presidente, invece, ad inizio anno aveva raggiunto il picco del consenso con il 45,6%. I mesi successivi hanno però registrato una costante e lenta discesa, alternata da piccoli momenti di crescita. Gli ultimi giorni hanno registrato un leggero aumento dello 0,4% rispetto al 7 ottobre.

USA 2020 ultimi sondaggi
La differenza nell’andamento tra i consensi per Trump e Biden.

USA 2020: gli ultimi sondaggi negli Stati in bilico

Ma vediamo la situazione degli ultimi sondaggi nei principali Stati in bilico, dove entrambi i candidati avrebbero circa le stesse possibilità di vittoria. Gli stati in bilico, o swing states, sono infatti tutti quegli stati dove nessun partito ha un consenso così predominante da assicurare i voti di quello stesso stato nel collegio elettorale.

Arizona

Joe Biden  48,5% Donald Trump  45,5% 

Secondo gli ultimi sondaggi, in Arizona il candidato Biden ha ottenuto il 3% in più nel periodo tra il 25 settembre e il 14 ottobre.

Florida

Joe Biden  48,5%Donald Trump  45,8%

Dal 1 al 14 ottobre in Florida il candidato democratico ha ottenuto in totale il 2,7% in più. A differenza dell’Arizona, in questo stato il presidente Trump ha raggiunto alcuni punti di vantaggio nelle giornate del 7 e del 13 ottobre.

Georgia

Joe Biden  47,0%Donald Trump  46,6%

La Georgia è uno dei maggiori stati in bilico, dove la differenza tra i consensi è veramente minima. Nell’arco di quasi un mese, dal 16 settembre al 12 ottobre, si è registrato soltanto un aumento dello 0,4% a favore di Biden.

Iowa

Joe Biden  47,5%Donald Trump  46,3%

Dal 14 settembre al 9 ottobre nello stato dell’Iowa si è registrato un aumento dell’1,2% del consenso a favore del candidato democratico.

Maine

Joe Biden  51,8%Donald Trump  39,0%

Nel Maine il vantaggio per Biden è decisamente più netto, con un aumento nell’ultimo periodo del 12,8%. Già nelle elezioni del 2016 la candidata democratica Hillary Clinton aveva vinto in questo stato con un vantaggio del 48% sul 45% di Trump.

Michigan

Joe Biden  49,8%Donald Trump  42,6%

Tra il 19 settembre e il 13 ottobre il consenso nello stato del Michigan è di netto aumentato a favore del candidato Joe Biden, con una differenza complessiva di +7,2%. 

Minnesota

Joe Biden  47,3%Donald Trump  40,7% 

Nel periodo tra il 20 settembre e il 6 ottobre, complessivamente si è registrato un aumento del 6,6% a favore del candidato democratico.

Nevada

Joe Biden  49,o%Donald Trump  43,8%

Il vantaggio a favore di Biden è abbastanza netto nel Nevada, dove tra il 20 settembre e l’11 ottobre il candidato democratico ha ottenuto un aumento del 5,2%.

New Hampshire

Joe Biden  53,4%Donald Trump  42,4%

Dal 23 settembre al 12 ottobre, la differenza complessiva tra i due candidati è stata dell’11% a favore di Biden. Si tratta di un altro stato in bilico con una più netta preferenza per il candidato democratico. Nel New Hampshire, anche alle elezioni del 2016 aveva ottenuto la vittoria dei voti Hillary Clinton.

New Mexico

Joe Biden  53,5% Donald Trump  39,0%

Un altro netto vantaggio per il candidato Biden, che ha ottenuto un aumento complessivo del 14,5%.

North Carolina

Joe Biden  48,9%Donald Trump  45,6%

Nel periodo di tempo compreso tra il 2 e il 13 ottobre, Joe Biden ha ottenuto un aumento dei consensi del 3,3%.

Ohio

Joe Biden  46,8%Donald Trump  46,2%

Nell’Ohio la differenza di consensi tra i due candidati è minima. Tra il 20 settembre e il 12 ottobre si è registrato un leggero aumento dello 0,6% a favore di Biden.

Pennsylvania

Joe Biden  50,8% Donald Trump  43,8% 

Nel periodo tra il 30 settembre e il 12 ottobre, il vantaggio a favore di Biden è aumentato complessivamente del 7%.

Texas

Joe Biden  44,8%Donald Trump  49,2% 

A differenza degli stati precedenti, nel Texas il vantaggio verte a favore del presidente Donald Trump, che ha ottenuto un aumento del 4,4%.

Virginia

Joe Biden  51,3%Donald Trump  40,3% 

Nello stato del Virginia si presenta nuovamente un vantaggio piuttosto netto a favore del candidato democratico, con un aumento complessivo dell’11%.

Wisconsin

Joe Biden  49,9%Donald Trump  43,6%

Tra il 20 settembre e l’11 ottobre, nel Wisconsin si è registrato un aumento del 6,3% a favore del candidato Joe Biden.

 

FONTE: RealClearPolitics

Leggi anche:

USA 2020: presidenziali USA ultimi sondaggi

USA 2020, caos al primo dibattito tra Trump e Biden

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *