trump georgia oggi
NEWS

Trump Georgia oggi: minacce per ribaltare il voto delle presidenziali

Trump Georgia oggi: minacce per ribaltare il voto delle presidenziali

Trump Georgia oggi. Attraverso intercettazioni telefoniche, infatti, si è scoperto che l’ex Presidente USA ha chiesto al segretario di stato della Georgia, il repubblicano Brad Raffensperger, di “trovare” abbastanza voti per ribaltare l’esito delle votazioni.

trump gerogia oggi

La notizia e le intercettazioni

A dare la notizia è stato il Washington Post, che ha ottenuto la registrazione della lunga telefonata fatta sabato (di circa un’ora), tra l’ex presidente Donald Trump ed il segretario di stato della Georgia Brad Raffensperger; qui il presidente alterna rimproveri, preghiere e minacce nel caso rifiuti di perseguire le sue accuse (infondate) di brogli. Ma Raffensperger non cede, ed ecco che Trump ammonendolo lo avvisa di “un grande rischio” imminente. Insomma, minacce. Nonostante le pressioni, Raffensperger ha respinto le richieste, spiegando al presidente che si basa su false teorie di cospirazione e che la vittoria di Joe Biden in Georgia (11.779 voti) è regolare e più volte conteggiata. Ma Trump ha contrattaccato. Tale telefonata, in cui il presidente uscente chiede al segretario di Stato locale di assegnargli praticamente la vittoria viola non solo le leggi statali, ma anche quelle federali. Ecco un sunto della chiamata:

Trump: “I cittadini della Georgia sono arrabbiati, i cittadini del Paese sono arrabbiati. Non c’è niente di sbagliato nel dire che avete ricalcolato”

Raffensperger: “Signor presidente, i dati che lei ha sono sbagliati”.

Trump: “Tutto quello che voglio fare è questo: trovare 11.789 voti, che sono molto più di quelli che abbiamo. Affinché vinca lo Stato”.

Trump Georgia oggi. Dopo lo scandalo, what’s next?

In Georgia martedì si svolgeranno i due cruciali ballottaggi che decideranno le sorti del Senato e della legislatura nei prossimi due anni, sino alle prossime elezioni di Midterm. Domani toccherà a Biden e a Trump, che si sfideranno a distanza in un ultimo duello. Ad intervenire sullo scandalo di sabato ci sono anche avvocati del New York Times: Donald Trump ha violato la legge, riferendosi alla telefonata in cui il presidente statunitense uscente minaccia il segretario di Stato allo scopo di ribaltare la vittoria di Joe Biden. Ma difficilmente verrà processato per questo. Tuttavia anche a livello federale, chiunque “consapevolmente e volontariamente deprivi o frodi o tenti di deprivare o frodare i residenti di uno Stato di un processo elettorale onesto e imparziale” viola la legge.

Eppure, se è chiaro che Trump ha tentato di intimidire Raffensperger è meno chiaro che abbia violato la legge. Questo perché Trump sottintende che Raffensperger potrebbe subire conseguenze legali se non troverà “voti in più” in Georgia, ma non dice che sarà egli stesso a dar seguito alla minaccia: “In conclusione, dubito che il suo comportamento sia perseguibile”.

 

LEGGI ANCHE: 

Dante: 700 anni dalla morte

Polemica Germania vaccini: 30 milioni di dosi in più, al di fuori di mercati Ue

Usa, Trump: firmati aiuti Covid per 900 miliardi di dollari

Vaccini Covid 27 dicembre: il V-Day è partito, l’Italia sogna

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *