Mel Brooks, 94 anni di risate

Mel Brooks, 94 anni di risate

Attore, regista, produttore, Mel Brooks compie oggi 94 anni. Tanti sono stati i riconoscimenti che ha ricevuto nella sua carriera: vincitore di Oscar, Grammy, Emmy e Tony Awards.

Mel Brooks: chi è?

Nato a New York in una famiglia di emigrati russi, Melvin Kaminsky (questo il suo vero nome) diventò comico per necessità. Piccolo e un po’ sfigato fu costretto a imparare in fretta a far ridere i bulletti del Bronx, il quartiere in cui abitava, per evitare che se la prendessero con lui, facile bersaglio delle più disparate angherie.
Il suo grande successo è legato alla parodia, un genere che Brooks ha frequentato con risultati esilaranti.

Facendosi beffe di numerosi film di successo, l’attore-regista è entrato a sua volta nella storia del cinema. Il brimo botto è del 1974, con Mezzogiorno e mezzo di fuoco, che prende di mira il capolavoro western di Fred Zinnemann. Seguiranno poi Alta tensione, in cui a essere messo in ridicolo è La donna che visse due volte di Hitchcock, Balle spaziali, parodia di Guerre Stellari, e in anni più recenti Robin Hood: un uomo in calzamaglia e Dracula: morto e contento, con Leslie Nielsen nei panni del celebre vampiro.

Quel capovaloro di Frankestein junior

Il capolavoro di Brooks è comunque Frankenstein junior, anch’esso girato nel 1974 e interpretato da una formidabile coppia di attori formata da Gene Wilder e Marty Feldman, nei panni rispettivamente di un discendente del dottor Frankenstein e del fido Igor.
Il suo ultimo film da produttore (e sceneggiatore) è invece il divertentissimo The Producers, remake di Per favore, non toccate le vecchiette, film che lo stesso Brooks girò nel 1968.

Leggi anche:

Premio alla carriera per Mel Brooks 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai