varianti covid italia
NEWS

Le varianti Covid impongono all’Italia nuove chiusure

Le varianti Covid impongono oggi all’Italia nuove chiusure

A causa delle varianti Covid in Italia, in questi giorni si stanno moltiplicando sempre di più le chiusure di molte attività e non solo in Itala, come ad esempio le scuole. A Milano e nell’ hinterland in solo una settimana (quella appena passata) si sono registrati 547 positivi e 312 classi isolate. Ed intanto i provvedimenti di chiusura degli istituti sono già stati presi in 12 Regioni, con le ordinanze dei Comuni che fanno forza sulla necessità di evitare il dilagare nel virus. A Milano i casi sono quintuplicati rispetto a inizio gennaio.

Nuovi casi e nuove preoccupazioni: il focolaio di variante inglese a Bollate di due settimane fa non è un caso isolato: in questi giorni in una scuola del quartiere Africano a Roma, a causa della stessa variante le classi dell’infanzia e della primaria hanno chiuso.. e oggi è comparsa nello stesso istituto la variante brasiliana.

Intanto in Germania dopo un lockdown totale durato due mesi, le scuole e gli asili di dieci Laender hanno riaccolto gli studenti, compresa Berlino. Una misura dura e molto discussa durante il vertice Stato-Regioni, che ha visto Angela Merkel su posizioni ferme.

varianti covid oggi

Le nuove varianti Covid-19 in Italia: inglese, sudafricana e cosa sappiamo e quali chiusure affrontare. La situazione in Italia

Nell’ultimo bollettino pubblicato dal Ministero della salute compaiono 13.314 nuovi contagi (di cui il 30% costituito dalla variante inglese) su 303.850 tamponi e 356 morti. Ma come sta affrontando l’Italia questo periodo critico?

Ad esempio in Puglia dal 24 febbraio e al 14 marzo tutte le scuole, indipendentemente dal grado, adottano la DAD al 100%, eccezion fatta per le lezioni che richiedono l’uso di laboratori. Ma intanto aumentano le mini zone rosse e le quelle soggette a restrizioni per evitare il diffondersi delle infezioni, dovute spesso alle varianti. Gli ultimi provvedimenti riguardano la Lombardia, dove la provincia di Brescia diventa zona arancione, mentre in Emilia Romagna 14 comuni passano in zona arancione scuro.

Il governo sta studiando il nuovo dpcm, in vigore dal 5 marzo dopo la scadenza del precedente: Mario Draghi, Presidente del Consiglio, seguirà la linea del rigore, con il rinvio delle riaperture in base ai numeri dei prossimi contagi, in una situazione che continua a richiedere la massima attenzione.

varianti covid oggi

 

LE ULTIME NEWS. LEGGI ANCHE: 

La Russia e il Covid: a Mosca riaprono bar e discoteche anche di notte

Tutti per Aung San Suu Kyi, arrestata dai militari dopo il colpo di Stato

Tim ufficializza l’accordo con Dazn sui prossimi tre anni di Serie A

 

Se hai curiosità, consigli o suggerimenti contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *