app coronavirus
NEWS

LE APP SERVONO, IN ATTESA DEL VACCINO

LE APP CONTRO LA PANDEMIA DEL CORONAVIRUS. MA SERVONO? SI ECCOME.

Siamo in ritardo e purtroppo in confusione per l’unico strumento, in attesa del vaccino, che possa permettere di limitare i danni di una situazione delicatissima, come quella che stiamo vivendo dal 2o di Gennaio per il Coronavirus.

Purtroppo il proliferare…

Purtroppo il proliferare dei centri decisionali, troppi davvero, rende complessa una norma semplice, cioè l’introduzione di un APP che permetta il tracciamento dei contatti e quindi della possibilità di essere avvisati della vicinanza  a persone infettate dal “coronavirus”.

Polemiche a raffica sulla tracciabilità dei dati, sulla gestione dei dati personali da parte di un server in mani sconosciute, eccetera eccetera.

APP CORONAVIRUS

Il vero problema tuttavia è che troppi soggetti stanno sviluppando la stessa cosa, le grandi multinazionali come Facebook e Google e Apple, mentre già abbiamo ricevuto quella della Regione Lombardia e riceveremo “IMMUNI” dal governo e probabilmente visto che siamo in Europa anche da li dovrebbe arrivare qualcosa.

app coronavirus
App Immuni

Dunque App coronavirus

Dunque App coronavirus al centro di violente quanto inutili dicussioni, poichè sarà meglio usarle, essendo l’unico rimedio, di contenimento, non certo di protezione o di prevenzione al “Coronavirus”.

COME USARE LE APP E QUALI PROBLEMI.APP CORONAVIRUS

Il primo limite è la diffusione degli Smartphone , visto che un quinto della popolazione italiana è sprovvista di cellulari e quindi il numero degli smartphone è ancora inferiore mentre sembra indispensabile almeno un 70% di popolazione aderente all’iniziativa, per renderla efficace.

Poi la discussione sulla volontarietà della misura,che personalmente trovo una stupidaggine, prrchè o serve e allora bisgna farla o non serve e allora inutile parlarne.

Troppe App sviluppate in modo non coordinato

Il moltiplicarsi in modo improvvisato dei centri decisionali, ha certamente non favorito la lineartità dei processi. La decisione anarchica di sviluppare iniziative non coordinate vedi Lombardia ed in genere Regioni, ha promosso, certamente con le migliori intenzioni, una serie di iniziative non coordinate, in questa situazione di assoluta eccezionalità.

ADESSO UNA SOLA SOLUZIONE.APP CORONAVIRUS

Per uscirne rapidamente e decidere, il governo ed il Parlamento devono decidere rapidissimamente in quale direzione andare, non sarà facile a quanto sembra.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *