renzi
NEWS

Le accuse a Renzi dopo l’intervista sull’Arabia, per alcuni svende l’Italia

Le accuse a Renzi dopo l’intervista sull’Arabia, per alcuni svende l’Italia

Le polemiche sono nate dopo l’intervista che il leader di Italia Viva ha fatto con il principe saudita Mohammed bin Salman, un mese fa a Riad, per la conferenza organizzata dalla Fii Istitute (controllato dal fondo sovrano saudita). Il leader di Italia Viva è membro del board Fii (da cui, sembra, riceva 80mila euro all’anno), e intervista il principe bin Salman concludendo:

“L’Arabia può diventare il luogo di un nuovo Rinascimento”.

Ma a ciò non mancano le polemiche: negli ultimi giorni il presidente USA Joe Biden ha pubblicato un rapporto CIA sulla morte del giornalista dissidente Jamal Khashoggi nel 2018, ordinato dal principe saudita perché lo riteneva una minaccia per il Regno. Così Pd, M5S, FdI chiedono conto a Renzi sul denaro ricevuto da un Paese retto da un regime dittatoriale. Ma la sua risposta arriva subito:

“Pago le tasse in Italia sui compensi presi per le conferenze. Non ho mai ricevuto finanziamenti stranieri per Italia Viva. Avere rapporti con l’Arabia Saudita non solo è giusto ma anche necessario.”

renzi
Un murales esplicativo

Non solo politica: le critiche a Renzi arrivano anche dalla magistratura

La domanda: è giusto legittimare un despota per un piatto di lenticchie? Per molti si è assistito ad una “svendita” non solo di Renzi nei confronti del regime di Riad, ma di tutta Italia, sebbene le difese di Renzi non tardano come l’intervento di Elena Bonetti, ministra alla Famiglia: la consapevolezza è quella che l’Arabia Saudita, potenza economica del G20, sia un alleato di prim’ordine nella lotta al terrorismo.

La compagine renziana dunque non retrocede, anzi difende i rapporti con il principe Mohammed bin Salman. Tuttavia lo stesso Renzi affermò che, una volta terminata la crisi di governo (conclusa con il nuovo governo Draghi), sarebbe apparso di fronte alle telecamere per rispondere alle domande. Cosa ad oggi ancora non avvenuta, provocando una reazione anche sui social, dove impazza l’hashtag #cinerenzi. 

Ma come risponde a ciò il politico di Rignano? Con una foto di sé in bicicletta, non sembrando intenzionato ad ammettere la colpa:

“Oggi è una giornata bellissima, con un sole che scalda il cuore. Non è il giorno giusto per fare polemica o arrabbiarsi”.

Sarà, ma intanto le istituzioni esigono risposte.

renzi

Mam-e.it NEWS. LEGGI ANCHE:

Nuovo DPCM Draghi: oggi la bozza con i nuovi colori delle regioni 

Caso Genovese: dopo le nuove accuse di stupro gli viene negata la libertà condizionata 

Milano: Maxi inchiesta sui rider e verifiche sul fisco 

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *