Lady Diana”usata” nel 23esimo anniversario della scomparsa (31 Agosto 1997)

Lady Diana”usata” nel 23esimo anniversario della scomparsa (31 Agosto 1997)

L’ultimo “omaggio”a lady Diana 23 anni dopo (31 Agosto 1977)

Lady Diana massacrata dai media, dalla famiglia Reale, dal mondo intero, che ne ha mercificato l’immagine ventitrè anni dopo. Questo è quanto abbiamo visto e letto nei media di Londra a partire dalla BBC.

Veder i figli e i nipoti soli a celebrare il ventitreesimo della morte, ha fatto impressione indipendentemente dall’essere a favore o contro, sul ricordo della “principessa” che ha sconvolto il sonnacchioso ambiente reale inglese.

Diana

Lady Diana sposatasi molto giovane, con l’erede al trono che non l’ha mai amata, non era di certo una cenerentola bensì la figlia di una ricca e blasonata famiglia inglese: gli Spencer.

E’ stata una donna indipendente, non prona agli schemi della “Real casa”, che ha fatto le sue scelte, tutte pagate in prima persona sino alla morte.

Contro il conformismo

Non ha voluto essere vittima del conformismo, forse è stata anche all’opposto eccessivamente anticonformista, ma libera di vivere una vita che certamente avrebbe voluto diversa.

Non ha solo valutato che stava pesantemente coinvolgendo i suoi figli, comunque al seguito della sua storia, e che il suo non era un ruolo comune.

I  media inglesi, pessimi

Ciò detto quanto  preparato ed offerto in visione dai media inglesi è stato disgustoso, e certamente segna la frattura che già esisteva sottotraccia nella famiglia Reale Inglese.

Carlo non sarà mai un re credibile e bisognerà aspettare gli “Spencer” perchè si ricomponga un quadro adeguato alla Corona inglese.

Ora tornerà l’oblio su tutto sino a che la Regina sarà lucidamente in carica, ma il ruolo di Carlo incapace di assumere una qualsiasi posizione se non l’assenza , verrà sicuramente ricordato in modo profondamente negativo, coinvolgendo tutta la famiglia Reale.

Lunga vita alla Regina.

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Meet the author / Alessandro Dalai