springsteen
NEWS

Inauguration Day: anche Tom Hanks e Bruce Springsteen tra le star per Joe Biden

All’Inauguration Day anche Tom Hanks e Bruce Springsteen tra le star per Joe Biden

Come vuole la tradizione americana, l’insediamento di un nuovo presidente è sempre seguita da un grande spettacolo. Il tutto a sugellare un importante momento “di svolta” per la politica a stelle e strisce. D’altronde gli americani sono i migliori a trasformare qualche avvenimento in un grande show. Questa volta però, per l’Inauguration day di Joe Biden e Kamala Harris, gli organizzatori hanno dovuto affrontare un problema nuovo, frutto del periodo in cui ci troviamo: la pandemia da Covid-19. L’attuale situazione di emergenza, infatti, non ha permesso di organizzare il solito corteo colmo di persone e bandiere a Washington, anche a causa delle paure di eventuali scontri dopo l’assalto dei Trumpiani a Capitol Hill del 6 gennaio.

Quel che è certo è che per garantire un grande show, bisogna presentare grandi star che facciano da testimonial per il nuovo presidente. Non solo Lady Gaga e JLo, ma anche Bruce Springsteen (intervenuto con una performance commovente) e Tom Hanks (che ha presentato la cerimonia in diretta televisiva nazionale).

Tom Hanks e Bruce Spingsteen hanno contribuito a salutare il nuovo presidente USA per l’Inauguration Day

John Legend, Bruce Springsteen e i Foo Fighter hanno suonato in tre differenti ed iconiche location del paese. In particolare “The Boss” ha cantato sulla scalinata del Lincoln Memorial una canzone imprescindibile del suo repertorio: “Land of Hope and Dreams” (“Terra di speranza e sogni“), rappresentativa al massimo dell’ American Dream.

Proprio il cantante del New Jersey ed uno dei volti più noti del Rock internazionale, ha aperto (con chitarra e voce) lo show del Celebrating America, a conclusione dell‘Inauguration day per Biden e Harris. Il tutto senza pubblico a causa delle restrizioni per il Covid-19. Dopo questa esibizione il testimone è passato a Tom Hanks, che ha condotto uno show andato in onda in prima serata USA in cui commentava l’evento in diretta.

L’esibizione, apertasi con un “Good evening, America!” da parte del cantante classe ’49, autore di album indimenticabili come Born to Run, The River e Born in the U.S.A., ha emozionato gli spettatori di tutto il mondo. Un grido, anche ieri sera, pieno di “hope and dreams”.

LEGGI ANCHE: 

Quali sono i primi provvedimenti di Joe Biden? I punti decisi per salvare il Paese

Il primo discorso di Joe Biden come presidente degli Stati Uniti 

La nuova America dei valori liberal di Biden e Harris

Chi è Joe Biden? Vita e carriera del Presidente USA

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *