biden discorso presidente
NEWS

Il discorso di Joe Biden da presidente eletto e le parole di Kamala Harris

Il discorso di Joe Biden da presidente eletto e le parole della vicepresidente Kamala Harris

«Mi impegno ad essere un Presidente che non divide, ma unisce. Che non vede stati rossi o blu, ma solo gli Stati Uniti d’America» queste le parole di Joe Biden, che alle 2.40 di questa notte, ora italiana, ha tenuto il primo discorso da Presidente eletto degli Stati Uniti d’America.

Nel parcheggio del Chase Center, nella città di Wilmington, Biden ha parlato ad un rally drive-in, lo stesso che utilizzava ai comizi durante la campagna elettorale. Lì tutti i partecipanti utilizzavano la mascherina e mantenevano il distanziamento sociale come prevenzione al Covid-19.

Ad affiancare e precedere le parole di Biden, la vicepresidente Kamala Harris, che ha pronunciato un discorso di speranza per il futuro, ispirando milioni di giovani donne.

Le parole di Kamala Harris

biden discorso presidente
La vicepresidente Kamala Harris.

Il discorso del presidente eletto è stato introdotto dalle parole di Kamala Harris, prima donna e prima persona di colore a diventare vicepresidente degli Stati Uniti d’America.

La vicepresidente ha aperto il suo discorso con le parole di John Lewis: «John Lewis prima di andarsene ha detto che la democrazia non è uno stato, ma è un atto. La democrazia non è garantita, sta a noi avere la forza di salvaguardarla e difenderla».

Non ha fatto a meno di sottolineare l’importanza storica che la sua candidatura rappresenta. «Stasera penso a tutte le donne, quelle che hanno lottato per avere il diritto di votare e quelle che oggi votano e continuano a lottare per farsi ascoltare» ha affermato. E ha poi ringraziato Biden per aver permesso di abbattere i muri della discriminazione.

E poi la Harris ha pronunciato delle parole importantissime che hanno già fatto il giro del mondo: «Sarò anche la prima a ricoprire questo ruolo, ma di sicuro non sarò l’ultima. Ogni ragazza che stasera assiste a tutto ciò vede che questo è un Paese di possibilità. Sognate in grande e con ambizione, guardatevi in un modo in cui gli altri non vi potrebbero vedere. E noi saremo sempre lì con voi».

Delle parole, dunque, che sanno di futuro e che si rivolgono alle nuove generazioni, protagoniste degli anni a venire.

Il discorso di Joe Biden

Dopo aver ringraziato i suoi sostenitori per averlo votato alle elezioni e per aver fatto la storia raccogliendo insieme 74 milioni di voti, Biden ha invitato tutto il popolo americano a lasciarsi alle spalle “quest’epoca di buia demonizzazione“, in riferimento al predecessore Trump.

È stato un discorso molto ottimistico e Biden si è dimostrato aperto al confronto con i repubblicani che hanno votato per Trump, affermando che sarà anche il loro presidente e non lascerà nessuno da parte. «Per fare progressi dobbiamo smetterla di trattare gli avversari come nostri nemici. Non sono nemici, sono americani» ha infatti affermato.

biden discorso presidente
Il presidente eletto Joe Biden.

Prima di tutto Biden ha promesso di ricostruire quella che è la spina dorsale del popolo americano: la classe media. E successivamente ha elencato tutte quelle problematiche a cui cercherà di far fronte attraverso il proprio piano politico.

In primis la pandemia: «Non risparmierò nessuno sforzo – ha detto – per sconfiggere questa pandemia». Oggi i casi di Covid-19 negli Stati Uniti hanno superato i 9 milioni di unità e continuano ad aumentare giorno dopo giorno. Biden ha affermato che l’economia non può ripartire se questa crisi sanitaria non viene riparata.

Un approccio, dunque, totalmente opposto rispetto a quello di Trump, che invece non ha mai voluto chiudere l’economia americana per far fronte al virus. Biden ha annunciato che da lunedì comincerà a lavorare con gruppi di esperti per finalizzare un piano sanitario che entrerà in vigore già dal 20 gennaio 2021, giorno d’insediamento alla Casa Bianca.

Biden si è anche appellato alle forza della scienza, dell’equità, della giustizia e della speranza. Altri punti importanti della sua politica saranno il sistema sanitario, il clima, la giustizia razziale e lo sradicamento del razzismo istituzionale.

Un presidente di tutto il popolo americano

Il nuovo presidente eletto si è anche dichiarato orgoglioso per aver unito così tante persone diverse tra loro: democratici, repubblicani, progressisti, conservatori, giovani, anziani, gay, etero, bianchi, ispanici e soprattutto afroamericani, che in queste elezioni hanno avuto fiducia in lui. «È una cosa che non dimenticherò mai» ha affermato.

Molti hanno rivisto nel suo discorso un rimando a quello di Barack Obama, che rivendicava la diversità come centro dell’esperienza e del popolo americano. «Yes, we can» ha infatti pronunciato Biden.

biden discorso presidente
Il presidente eletto Joe Biden.

Biden ha anche ringraziato tutte le persone che da sempre sono al suo fianco. A partire dalla moglie Jill, che ha detto sarà un’ottima First Lady, ma anche i figli e i nipoti. Il pensiero è andato anche al suo primogenito Beau, mancato cinque anni fa improvvisamente a causa di un tumore al cervello. E il nuovo presidente si è dimostrato vicino alle famiglie che in questi mesi hanno perso i loro cari per colpa del virus.

Ovviamente le sue parole di ringraziamento e orgoglio sono state rivolte anche a Kamala Harris, sua vicepresidente che in questi giorni sta facendo la storia come prima donna a ricoprire un simile ruolo. «Non ditemi che negli Stati Uniti c’è qualcosa di impossibile» ha detto.

E infine: «Mio nonno mi diceva: “Mantieni la fede”. Invece mia nonna mi diceva : “Diffondi la fede“. Che Dio vi benedica».

Leggi anche:

USA 2020 – il discorso di Biden 6 novembre: “Vinceremo questa battaglia”

JOE BIDEN È IL NUOVO PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D’AMERICA

Elezioni USA 2020: eletta nel Delaware la prima senatrice transgender

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *