giornata mondiale dell'onu
Attualità,  NEWS

Giornata mondiale dell’Onu: le Nazioni Unite festeggiano 76 anni

Il 24 ottobre, è la giornata mondiale dell’Onu: quest’anno le Nazioni Unite festeggiano il 76° compleanno

La giornata mondiale dell’Onu, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, si festeggia ogni anno il 24 ottobre, data in cui si ricorda l’entrata in vigore dello Statuto delle Nazioni Unite

Il 24 ottobre, la giornata mondiale dell’Onu

È la data scelta per festeggiare l’Organizzazione delle Nazioni Unite. È una ricorrenza internazionale, che si celebra annualmente, il 24 ottobre, durante la “Settimana delle Nazioni Unite”, commemorata dal 20 al 26 ottobre. Il giorno ricorda l’entrata in vigore dello Statuto delle Nazioni Unite, entrato in vigore appunto il 24 ottobre 1945.

Storia e commemorazione della giornata mondiale dell’Onu

La giornata è diventata internazionale il 6 dicembre 1971, grazie ad una risoluzione Onu, occasione in cui l’Assemblea Generale stabilì che sarebbe stata celebrata da tutti gli Stati membri. In particolare, in Kosovo, che è attualmente amministrato provvisoriamente dall’Onu, la giornata mondiale dell’Onu è un vero e proprio giorno festivo. Nelle Filippine invece, per esempio, è festeggiata soprattutto nelle scuole. In Italia, la commemorazione prevede l’esposizione, fuori dagli edifici pubblici, della bandiera dell’Onu.

giornata mondiale dell'onu
Bandiera delle Nazioni Unite

Guardiamo più da vicino le Nazioni Unite

L’Organizzazione delle Nazioni Unite è nata ufficialmente il 24 ottobre 1945. In particolare, è stata istituita per salvare le generazioni successive dal flagello della guerra. Oggi, vi fa parte in pratica ogni Paese del pianeta.. i Paesi in totale sono 193. Ognuno di loro quando decide di farne parte deve accettare gli obblighi dello Statuto Onu, rimanendo in ogni caso Stati Sovrani. L’Onu secondo quanto dispone lo Statuto svolge quattro funzioni:

  • mantenere la pace e la sicurezza internazionali
  • sviluppare relazioni amichevoli fra le nazioni
  • cooperare nella risoluzione dei problemi internazionali e nella promozione del rispetto per i diritti umani
  • rappresentare un centro per l’armonizzazione delle diverse iniziative nazionali

L’Onu è organizzato al suo interno in 6 organi principali, di cui cinque si trovano a New York, e uno ha sede all’Aia, in Olanda. Le lingue ufficiali dell’organizzazione sono arabo, cinese, inglese, francese, russo e spagnolo.

La celebrazione della giornata mondiale dell’Onu

La giornata mondiale dell’Onu è festeggiata in tutto il mondo, caratterizzata tradizionalmente da incontri, discussioni e mostre sui risultati e gli obbiettivi dell’organizzazione stessa. Il clou della giornata celebrativa si tiene presso la sede delle Nazioni Unite in New York. Per quest’anno, giovedì 21 ottobre, si è tenuto un concerto nella sede dell’Assemblea Generale, il “UN Day Concert 2021” per contrassegnare l’inizio delle celebrazioni per la giornata mondiale dell’Onu. Il concerto è un appello a rafforzare la cooperazione internazionale negli interessi delle Nazioni e delle persone, per un futuro di pace e prosperità. È un auspicio dopo l’avvio alla rinascita dopo la pandemia Covid-19. Sponsorizzato dalla Missione permanente della Repubblica di Korea, ha visto esibirsi violinisti, soprani, pianisti ma anche un gruppo K-POP, sia dal vivo, che da video di live precedentemente registrate.

giornata mondiale dell'onu
Youngmi Kim, soprano in concerto al “UN Day concert 2021”

Videomessaggio per la giornata dell’Onu

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres, ricorda la ricorrenza della giornata mondiale dell’Onu, in un videomessaggio. Fa un invito all’unione, alla solidarietà e al rispetto dei principi dell’Onu:

I valori su cui si è retto lo Statuto ONU negli ultimi 75 anni – pace, sviluppo, diritti umani, e opportunità per tutti – non hanno scadenza. Celebrando la Giornata ONU, uniamoci nel nome di questi ideali, dando piena attuazione al potenziale e alla promessa delle Nazioni Unite.

Leggi anche:

ONU, Draghi sul clima: Agire subito e ascoltare i giovani

10 anni dalla morte di Gheddafi e la Libia è ancora in una crisi senza fine

Il 4 dicembre 1945 gli Usa facevano il loro ingresso nell’ONU

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *