dati 15 marzo
NEWS

CORONAVIRUS: ULTIMISSIMI DATI A OGGI 15 MARZO H.18:00

Coronavirus – Dati Protezione Civile di oggi 15 marzo: nuovi contagiati, 369 nuovi guariti e 368 deceduti. Situazione preoccupante.

Dati del 15 marzo. Come ogni giorno, la Protezione Civile ha diffuso i dati relativi ai contagi da coronavirus in Italia. Stando ai dati dell’ultimo bollettino oggi, domenica 15 marzo, il numero dei contagiati attualmente positivi è salito a , in più rispetto a ieri. Tra le persone ricoverate in ospedale con sintomi (9663), 1672 sono in terapia intensiva mentre 9268 sono in isolamento domiciliare fiduciario. Come nei giorni scorsi, il numero di persone ricoverate in terapia intensiva rimane sul 10% del totale delle persone contagiate. I contagiati attuali in Italia sono 20603, in totale 24747.

Il numero delle persone guarite è quindi ad oggi 2335, 369 in più rispetto a ieri, mentre il numero dei deceduti è salito di 368 unità, arrivando quindi a 1809. Oggi c’è stato il primo morto con coronavirus in Sardegna e Calabria dimostrazione del fatto che questa epidemia sia veramente un problema nazionale e che tutti dobbiamo prestare massima attenzione.

Angelo Borelli ha sottolineato nuovamente l’importanza di limitare al massimo gli spostamenti uscendo solo per necessità, emergenza o lavoro, così da evitare il diffondersi del virus.

Successivamente è stata ribadita l’importanza per chiunque avesse uno o più sintomi caratteristici del coronavirus (febbre, tosse, mal di gola) di mantenere un comportamento attento e di non uscire mai di casa.

Le regioni più colpite sono la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Veneto, le Marche e il Piemonte che hanno superato i mille casi di contagi.

Regione per regione – dati di oggi 15 marzo

Di seguito l’elenco completo del numero di malati totali regione per regione:

dati 15 marzo
Bollettino della Protezione Civile del 15 marzo 2020
  • Lombardia: 13272 (+1587)
  • Emilia: 3093 (+449)
  • Veneto: 2172 (+235)
  • Piemonte 1111 (+238)
  • Marche 1133 (+234)
  • Liguria 559 (+96)
  • Campania +333 (+61)
  • Toscana 781 (+151)
  • Sicilia 188 (+32)
  • Lazio 436 (+79)
  • Friuli-Venezia Giulia 347 (+46)
  • Abruzzo 137 (+25)
  • Puglia 230 (+64)
  • Umbria 143 (+36)
  • Bolzano 204 (+31)
  • Calabria 68 (+8)
  • Sardegna 77 (+30)
  • Valle d’Aosta 57 (+15)
  • Trento 378 (+172)
  • Molise 17 (-)
  • Basilicata 11 (+1)

Diretta Facebook di Giulio Gallera

Poco prima della diretta della protezione civile delle 18, Giulio Gallera, assessore welfare della regione Lombardia, ha fatto una diretta via Facebook dove ha parlato di una Lombardia unita in una grande battaglia. Ha parlato soprattutto delle terapie intensive dal momento che dopo 24 giorni di emergenza gli ospedali sono saturi. La Lombardia però non molla e sta facendo un lavoro titanico. Sono stati aumentati dell’80% i posti in terapia intensiva arrivando a 1200. Ciò è stato possibile grazie alla capacità delle strutture di usare tutto quello che hanno per rispondere all’emergenza. Hanno infatti chiuso molte unità coronarie o sale operatorie per dedicare i lettini e i respiratori ai malati di coronavirus. Fondamentali anche i 90 ventilatori donati dalla Protezione Civile. Si continua quindi a dare una risposta positiva alla necessità di terapia intensiva.

LEGGI ANCHE:

La spesa ai tempi del coronavirus

Coronavirus – dati del 13 marzo

Ammalarsi ai tempi del coronavirus. diario dal Policlinico

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *