CORONAVIRUS: I DATI DEL 31 MARZO

CORONAVIRUS: I DATI DEL 31 MARZO

I DATI DI OGGI 31 MARZO – coronavirus

IL NUMERO AGGIORNATO DEI CONTAGI AL GIORNO DI OGGI É DI 77635, CON UN INCREMENTO DI 2107.
OGGI CI SONO STATI 1109 GUARITI PORTANDO IL TOTALE A 15729.
I DECESSI SONO AUMENTATI DI 837 UNITÀ.

TRA LE PERSONE RICOVERATE IN OSPEDALE, 4023 SONO IN TERAPIA INTENSIVA MENTRE 28192 SONO IN ISOLAMENTO FIDUCIARIO A CASA.

I dati della Protezione Civile del 31 marzo confrontati con quelli del 30

Il numero complessivo dei contagiati  ha raggiunto ieri quota 101.739, mentre oggi hanno raggiunto il totale di 105792.

Rallenta nettamente la crescita di nuovi positivi anche tenendo conto i dati di oggi. Ieri l’aumento del totale delle persone attualmente positive è stato di 1.648 malati in più mentre oggi è leggermente in aumento con i nuovi 2107 casi ma ha comunque confermato il trend in calo dell’ultimo periodo. Purtroppo cresce ancora il bilancio delle vittime da Covid-19 che ha raggiunto ieri la cifra di 11591 con un aumento di 812 persone e oggi 12428 con i nuovi 837 decessi. I guariti sono ad oggi 15729 con 1109 nuovi guariti, una cifra in linea con l’aumento di ieri, 1590 persone. Quest’ultimo è il numero più alto di guarigioni da quando è iniziata l’epidemia.

Dati di oggi 31 marzo in Lombardia – coronavirus

Questi i dati di oggi dati riferiti tramite una diretta Facebook da Giulio Gallera:

  • contagiati: 43208 (+ 1047)
  • guariti: 10885 (+548)
  • ricoverati: 11883 (+68)
  • terapia intensiva: 1479 (-6)
  • deceduti: 7199 (+381)

Percentuali dei dati del 30 marzo

I dati di ieri della Protezione Civile iniziano a dare speranza. In particolare sono incoraggianti i dati dei contagiati. Le persone attualmente positive al coronavirus hanno avuto un incremento di 4050 casi rispetto ai 5215 del giorno precedente. In percentuale l’aumento è quindi stato del 4,1%, mentre lunedì del 5,6% e domenica del  6.9%. Il calo dei contagi è iniziato soprattutto dal 26 marzo quando il numero era di 6153.

La curva dei morti è invece inevitabilmente in ritardo di 7/8 giorni rispetto a quella dei contagiati per ragioni fisiologiche. Ieri il numero dei decessi è aumentato 812 unità mantenendo la stessa percentuale del 7,5% rispetto a lunedì. Inoltre non solo è diminuito il numero di persone in terapia intensiva, 75 in più nella giornata di ieri, ma anche le persone ricoverate sono aumentate appena dell’1,49%. Questo dato è molto positivo perchè anticipa anche una riduzione futura nella curva delle vittime.

La percentuale dei guariti è invece salita del 12,2% con 1590 guariti in 24 ore.

 

LEGGI ANCHE:

CORONAVIRUS – DATI DEL 30 MARZO

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Eleonora Reggia
Articoli dell'Autore / Eleonora Reggia

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>