bollettino 7 aprile coronavirus
NEWS

CORONAVIRUS-BOLLETTINO DEL 7 APRILE: SIAMO SULLA STRADA BUONA

CORONAVIRUS – IL BOLLETTINO DI OGGI 7 APRILE

IL NUMERO AGGIORNATO DEI CONTAGI AL GIORNO DI OGGI É DI 94067, CON UN INCREMENTO DI 880.
OGGI CI SONO STATI 1555 GUARITI PORTANDO IL TOTALE A 24392.
I DECESSI SONO AUMENTATI DI 604 UNITÀ.

TRA LE PERSONE RICOVERATE IN OSPEDALE, 3792 SONO IN TERAPIA INTENSIVA MENTRE 61557 SONO IN ISOLAMENTO FIDUCIARIO A CASA.

Confronto tra i dati di oggi e di ieri – coronavirus bollettino del 7 aprile

Il numero dei nuovi contagiati è oggi di 880 mentre ieri era stato di 1941, nelle ultime 24 ore ci sono state 1061 persone in meno ad aver contratto il virus.

I guariti nelle 24 ore sono aumentati di 1555 unità rispetto al dato di ieri (+1022), oggi ci sono state 533 persone in più ad essere guarite dall’infezione.

I deceduti diminuiscono invece di 32 unità. Ieri infatti il bollettino evidenziava 636 decessi contro i 604 di oggi.

Il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva è negativo. Sono infatti in totale 3792, 106 in meno rispetto a ieri.

Percentuale dei dati del bollettino del 6 aprile

La curva del numero di contagiati totali in Italia comincia lentamente a scendere. Ora sono in totale 132.547. Secondo i dati di ieri della protezione civile l’aumento ieri sono stati 3.599 (aumento del 2,7%), domenica erano 4.316 (aumento del 3,4%), sabato 4.805 (+4,8%), venerdì 4.585, giovedì 4.672, mercoledì 4.778, il 28 marzo erano stati addirittura 5.976. La direzione è chiara e positiva.

Va meno bene la curva dei morti, che è in ritardo di 7-9 giorni rispetto ai contagi. I decessi salgono dalle 525 di domenica alle 636 di ieri (da +3,4% a +4%) e raggiungono ormai la cifra di 16.523.

Invece i guariti aumentano di 1.022 fino a 22.837 (+4,6%).

I ricoverati scendono di 27. Come scendono per il terzo giorno consecutivo i pazienti in terapia intensiva. In questo caso le regioni dove vi è una diminuzione salgono dalle 12 dell’altro ieri a 14. La diminuzione in Puglia (-62), nelle Marche (-11), nel Veneto (-7) e in Piemonte (-6) e altre dieci regioni compensa l’aumento della Lombardia (+26) e della Toscana (+3).

LEGGI ANCHE:

BOLLETTINO DEL 6 APRILE – CORONAVIRUS

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *