codacons fedez
NEWS

Codacons ancora contro Fedez: salvate questo Paese!

Il Codacons manda l’ennesimo comunicato contro Fedez: qualcuno salvi l’Italia

Il Codacons ancora contro Fedez: il secondo comunicato nel giro di due giorni a prendere di mira il rapper. Questo, dopo che nei giorni scorsi a finire nel mirino dell‘Associazione dei consumatori era stata la moglie Chiara Ferragni. Il problema? Un dipinto dell’artista Francesco Vezzoli che rappresentava la Ferragni in veste di Madonna.

Ripetiamo: il problema era il dipinto di un artista.

Vedi: Chiara Ferragni denunciata: vestita da Madonna è ritenuta offensiva

Il Codacons contro Fedez sul caso Eleonora Daniele

O ancora: il film Unposted? Per carità: diffida al servizio pubblico sul film della Ferragni, e giù titoli e titoloni.

E poi comunicati, comunicati e ancora comunicati che condannano e annunciano querele. Annunciano titoli, come nel comunicato del 13 ottobre: “Il Codacons annuncia infatti una nuova querela del diffamazione nei confronti del rapper, che anche oggi ha diffuso notizie false e infamanti a danno dell’associazione”.

Quest’oggi invece il problema di vitale importanza per le sorti del nostro Paese sembra essere la scaramuccia mediatica con la giornalista Eleonora Daniele, vittima poi di attacchi sul web dopo il video di risposta di Fedez.

Posto che ogni atto di violenza, fisica e verbale, è assolutamente da condannare, vuole spiegarci l’Associazione dei consumatori questo accanimento contro la coppia Ferragni Fedez? Crede sinceramente il Codacons che meriti così tanta attenzione in Italia il diverbio tra un cantante, una influencer e una giornalista classe Grande Fratello? Ci chiediamo: vuole parlare il Codacons della violenza verbale, o vuole solo mandare l’ennesimo comunicato stampa con FEDEZ o FERRAGNEZ o FERRAGNI grosso nel titolo, tale da attrarre visibilità?

Domandare è lecito, rispondere tocca ad ognuno di noi.

Lasciate in pace i Ferragnez e anche noi

Qualcosa però bisogna pur dirla, ed è un appello disperato: qualcuno salvi questo Paese martoriato da questi balletti infiniti, tutti mediatici, di liti assurde tra personaggi famosi! Qualcuno ci salvi dai comunicati e dai tweet e dai pianti fatti per guadagnare visibilità.

Gli inglesi dicono “God save the Queen”. Noi, per fortuna, una regina non ce l’abbiamo e viviamo in uno stato laico. Sarebbe il caso, allora, che iniziassimo a pensare a salvarci da questo teatrino infinto e a salvare questo Paese. Noi però: noi! Noi che scegliamo di leggere le notizie con “GUAI PER FEDEZ” nel titolo, dando adito a ricami e speculazioni.

Noi: tu che sei arrivato fin qui, e io che ho scritto fin qui perché sapevo avresti letto.

Tu, ipocrita lettore, simile mio e fratello, ti scrivo: “Qualcuno salvi questo Paese!”

Il difficile rapporto tra il Codacons e i Ferragnez

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *