Biden: “Non voglio vedere Trump se è ancora positivo”

Biden: “Non voglio vedere Trump se è ancora positivo”

Biden: “Non voglio vedere Trump se è ancora positivo”

Il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden ha affermato che il secondo dibattito presidenziale non dovrebbe tenersi nel caso in cui il presidente Donald Trump risultasse ancora positivo al Coronavirus. Ha aggiunto però che baserà ogni sua decisione in merito sulle raccomandazioni degli esperti.

“Credo che se avesse ancora il Covid, non dovremmo avere un dibattito”, ha dichiarato, parlando con i giornalisti nel Maryland. “Credo che dovremo attenerci a norme estremamente rigide. Troppe persone sono state contagiate ed è un problema molto serio“. Biden ha poi dichiarato che si atterrà alle linee guida della Cleveland Clinic e a ciò che diranno i medici sulla cosa giusta da fare, se si paleserà per un dibattito.

Biden trump covid
Biden che si affaccia dal balcone senza mascherina

Donald Trump è rientrato lunedì sera dal Walter Reed Medical Center e si è affacciato dal “balcone di truman” e ha salutato senza mascherina per dimostrare di essere in forma. Il presidente ha scritto sui social: “La stagione dell’influenza sta arrivando – scrive il presidente su twitter – Molte persone ogni anno, qualche volta oltre centomila, e nonostante il vaccino, muoiono per l’influenza. Stiamo chiudendo il nostro Paese? No, abbiamo imparato a conviverci, come stiamo imparando a fare con il Covid, che nella maggior parte delle popolazione è molto meno letale». Poco dopo Facebook ha rimosso il post. Twitter invece lo ha lasciato. Successivamente anche quest’ultimo ha censurato il post come «informazione fuorviante e potenzialmente dannosa»

Trump positivo: è possibile che sia stato dimesso con una polmonite in corso?

Sergio Harari, professore di medicina interna e pneumologo all’ospedale San Giuseppe di Milano, ha dichiarato in un intervista che è improbabile che il presidente degli stati uniti, Donald Trump, possa essere stato dimesso con una polmonite in corso dopo soli tre giorni. Il medico ha poi affermato che il decorso della polmonite da Sars-CoV2 è di solito gradualmente progressivo che quindi il respiro affannoso di Trump potrebbe durare a lungo.

Intanto, ha fatto sapere il medico personale Sean Conley, Donald Trump non sta mostrando più alcun sintomo di Covid-19. «Questa mattina il team dei medici del presidente si è incontrato con lui. Ha avuto una notte tranquilla a casa e oggi non riporta alcun sintomo», si legge nel bollettino del medico della Casa Bianca Sean Conley. «Le funzioni vitali e gli esami medici restano stabili, con un livello di saturazione dell’ossidegno al 95-97%. Complessivamente continua a stare estremamente bene», conclude.

Leggi anche:

Trump positivo al covid: il virus non risparmia politici e reali

Trump-Biden: il duello in tv e la volata ai proud boys

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Meet the author / Redazione MAM-E

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>