Alex Zanardi nuovo bollettino medico incoraggiante a due mesi dal gravissimo incidente

Alex Zanardi nuovo bollettino medico incoraggiante a due mesi dal gravissimo incidente

 

 

Alex Zanardi. Sono due mesi il 19/8 dal gravissimo incidente, che lo ha visto ad un passo dalla morte. Dopo un iniziale primo recupero molto positivo, Alex ha avuto una condizione definita, di instabilità, che ha costretto i medici al ricovero al San Raffaele.

Oggi nuovo bollettino medico positiv0

«Dopo un periodo durante il quale è stato sottoposto a cure intensive in seguito al ricovero del 24 luglio», Alex Zanardi «ha risposto con miglioramenti clinici significativi».

Lo comunica l’ospedale San Raffaele di Milano, riferendo che «per questa ragione» il campione «attualmente è assistito e trattato con cure semi intensive nell’Unità operativa di Neurorianimazione, diretta dal professor Luigi Beretta».

Villa Beretta

In precedenza avevano trasferito Alex a Villa Beretta nel lecchese, per iniziare la riabilitazione, dopo che nella struttura ospedaliera di Siena, gli avevano stati abbassati i livelli di sedazione.

Trascorsi più di due mesi dal grave incidente in cui Alex aveva cozzato contro un T.I.R. , durante una esibizione che avrebbe dovuto portarlo nel sud d’Italia .

Ora pare tutto si sia stabilizzato, e la terapia di assestamento stia procedendo, in termini positivi, anche se i medici curanti non diffondono più bollettini giornalieri.

 

Se ti interessa saperne di più su Alex Zanardi leggi anche:

Dimesso dall’ospedale di Siena e trasferito a Villa Beretta nel lecchese

Una luce di speranza

Operato per la terza volta-aggiornamenti

Il nuovo intervento al cervello

Zanardi  stabile, tenuto in coma farmacologico. Danno neurologico molto grave

Alex Zanardi in fin di vita.  tenuto in coma farmacologico.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Meet the author / Alessandro Dalai

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>