Vincenzo Ferdinandi: la voce nell’Enciclopedia della moda

Vincenzo Ferdinandi: la voce nell’Enciclopedia della moda

Tra i fondatori dell’Alta Moda italiana: Vincenzo Ferdinandi è un lemma della nuova Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

Vincenzo Ferdinandi era un visionario della moda italiana. Tra quelle figure eclettiche che, in silenzio, ci ha donato parte della nostra cultura di cui andiamo fieri.

Elsa Martinelli con un tailleur modello “Sfinge” del ‘55 – foto Federico Garolla

Probabilmente, al suo tempo, raggiungere obiettivi ambiziosi era molto più semplice d’oggi; perché negli anni ’40 del Novecento, in pieno secondo conflitto mondiale, il lavoro del sarto era osannato, richiesto.

“… Di una donna? Sono affascinato da tutto ciò che la circonda”

Tailleur molto femminile di una splendida tonalità rossa

Ferdinandi deve essere ricordato per la sua eleganza. Un gentleman che amava le donne e le abbigliava con estremo fascino, riconoscendone il loro ruolo nella società. Da Gattinoni impara l’arte della moda, quella sintetica e garbata che si illustra attraverso linee semplici e regolari. Poi incanta le sue clienti con i tailleur castigati e che evidenziano il punto vita e il seno con goffrature create ad hoc.

Il tailleur è la moda del 2000. Fra cinquant’anni le donne vestiranno solo in tailleur

Nascita del Siam. 1953. Press Conference Zoe Fontana, Vincenzo Ferdinandi, Emilio Schuberth, Micol Fontana e Alberto Fabiani

Anche le lunghezze degli abiti sono signorili, mai sopra il ginocchio come impone il bon ton dell’epoca.

Testimone di una grande cultura sartoriale, il 22 luglio 1952, a Firenze, è fra gli stilisti invitati dal nobile fiorentino Giovanni Battista Giorgini, per la prima storica sfilata nella Sala Bianca a Palazzo Pitti, che contribuì alla nascita e alla legittimità di una Moda Italiana.

Su una passerella internazionale sfila, per la primissima volta, Dolores Francine Rhineey: una modella di colore contribuendo a rivoluzionare anche il concetto di bellezza classica.

Linea Flabello. Tailleur indossato da Loredana Pavone. Foto di Elsa Haertter

Nel 1953, assieme a Emilio Schuberth, alle Sorelle Fontana, Alberto Fabiani, Simonetta, Giovannelli-Sciarra, Eleonora Garnett e Mingolini-Gugenheim, è tra i fondatori del Sindacato Italiano Alta Moda.

Se vuoi scoprire di più sulla vita del grande sarto italiano, visita l’Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

 

Leggi anche

Alla scoperta dell’enciclopedia della moda 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>