Versace FW19 tra grunge e bongade luxury.
Moda

VERSACE FW19 TRA GRUNGE E BONDAGE LUXURY

Bondage e greche sfilano a Milano per la Versace FW19. “L’imperfezione sta nella nuova perfezione”

Palazzo della Borsa di Milano. Donatella Versace è la protagonista indiscussa della passerella. Sfila la collezione Versace FW19 come ode alla stilista calabrese.

I codici estetici della griffe sono stati chiamati in raccolta nel defilé che rende omaggio alla matriarca di Versace.

Versace FW19 tra grunge e bongade luxury. Donatella Versace by Richard Avedon
Donatella Versace by Richard Avedon. 1995

Un excursus nel passato. Donatella non cancella dalla sua memoria gli anni Novanta, decennio che ha segnato profondamente la sua vita.

Nel 1992 la Maison lancia l’abito bondage e nel 1995, Richard Avedon le scatta il ritratto che rimarrà negli archivi storici dell’azienda. Il 1997, infine, segna una data funesta per la famiglia Versace, con l’assassinio di Gianni.

Donatella è una donna pragmatica, riflessiva e le sue collezioni trasmettono sempre un indice del suo vissuto.

Con lo sguardo rivolto alle donne, ci riconduce ai suoi ricordi, quando la madre le consiglia di non coltivare il sogno di una vita privata equilibrata ma di dedicarsi totalmente al lavoro.

La sua femmina non ha remore dei giudizi altrui. Si distingue dalle altre per un carattere forte e poco permissivo.

Oggi le donne si sentono libere di allontanarsi da tutto ciò che è ovvio. Con questa collezione volevo far vedere un lato del loro carattere che non ha paura di uscire dalla comfort zone, perché consapevoli che nell’imperfezione sta la nuova perfezione“, commenta Donatella.

La collezione Versace FW19 mixa elementi grunge a tessuti pregiati. La comfort zone di Donatella è generosa di elementi rock come la pelle effetto used, le spille da balia e faux fur totali.

Il cachemire si alterna alla seta e al pizzo giocando, voluttuosamente, con volumetrie sensuali e fogge più estreme.

Di estrema sensualità gli abiti da sera, realizzati in seta leggera che fascia le forme aggraziate delle donne.

Leggi anche

L’addio di Fendi a Karl Lagerfeld alla MFW

Le maschere della Gucci Fall/Winter 2019

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *