VALENTINO UOMO 2019 TRA STREET-COUTURE E CO-LAB

VALENTINO UOMO 2019 TRA STREET-COUTURE E CO-LAB

Pierpaolo Piccioli ritorna in passerella con la collezione Valentino Uomo 2019 cercando sostegno da Undercover e Birkenstock

Sfila al Grand Palais di Parigi la collezione Valentino Uomo 2019. La street-couture della celeberrima Maison fondata da Valentino Garavani nel 1962, si affida a due marchi d’eccezione: Birkenstock e Undercover.

Piccioli riserva sempre grandi sorprese. Fin dai suoi esordi con Maria Grazia Chiuri, ora al comando di Christian Dior, ha dimostrato una forte attitude per il cambiamento.

Non fa alcuna eccezione la collezione autunno/inverno 2019 dove la predominante componente Couture si fonde naturalmente con la moda di strada creando un guardaroba adatto ad ogni stile.

Maglioni intagliati in cachemire cedono il passo a tessuti tecnici. A Pop patch che imitano Beethoven e gli ufo si alternano colori uniformi e cupi.

Lo stile inconfondibile firmato Valentino rafforza la sua immagine contemporanea attraverso il supporto di Undercover – l’ultima partnership risale alla collezione VLTN TKY – con le stampe futuristiche e Birkenstock con sandali prestati alle passerelle.

La passerella vede protagonista il capospalla e le ampiezze over. I cargo si avvicendano a pantaloni sartoriali abbinati con camicie dalla linea regolare.

Grandi protagoniste anche le sneakers, tornate prepotentemente alla moda nel corso del 2018 e riconfermate calzature must per tutto il 2019.

Leggi anche

Brexit e Moda, la scongiura della May

Botteghe di Mestiere, la scuola Dolce&Gabbana

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri