TORY BURCH FALL 2019 E IL BLACK MONTAIN COLLEGE

TORY BURCH FALL 2019 E IL BLACK MONTAIN COLLEGE

Attitude progressista per la Tory Burch fall 2019. La collezione prende spunto dal Black Montain College

Mix and match per la collezione Tory Burch Fall 2019 presentata sulle passerelle newyorkesi.

La collezione si ispira al college statunitense, celeberrimo per aver accolto la diaspora degli artisti europei in epoca hitleriana e per la famosa cupola geodetica; una struttura ingegneristica, di travi giacenti su cerchi massivi, ripresa in seguito in tutto il mondo.

Il 1933, anno della sua fondazione, fu determinante per la riappropriazione della libertà individuale, almeno nel campo artistico.

Grazie alla sua educazione progressista, il Black Montain College fu da esempio per l’University of California e per il Bennington College.

Ha davvero formato la traiettoria dell’arte moderna in America. Ma ciò che amavo era la sua attitudine progressista. Non si tratta di genere o razza. Riguardava la pura creatività e la confluenza di tutti questi diversi artisti che si univano“, spiega Burch.

Modernismo, dunque, è quello che ci si aspetta in questa collezione composta, per di più, da capi spalla dalla linea contenuta e da stampe all over.

Il defilé promuove una donna padrona di un gusto personale non contaminato da tendenze alcune. Capi outdoor e abiti scintillanti da grande soirée si alternano o, addirittura, si mixano assieme.

Il capospalla, in opposizione ai mexican dress, sono rigidi, quasi monarchici. Linee dritte e affusolate interrotte da tre chiusure a scatto anch’esse essenziali.

Il grigio fumo, autoritario, arresta davanti un color block ben calibrato, scandito da toni come il verde militare, il blu navy e il senape.

Spazio anche per le plissettature. Il plissè, infatti, valorizza gli abiti in chiffon di seta con patch floreale.

Leggi anche

Ralph Lauren spring 2019 in uniformi sensuali

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Meet the author / Stefania Carpentieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>