THE MARC JACOBS, L’ATTESA SECONDA LINEA DI JACOBS

THE MARC JACOBS, L’ATTESA SECONDA LINEA DI JACOBS

The Marc Jacobs, la seconda linea “diversamente” democratica del marchio

The Marc Jacobs rimpiazza Marc by Marc Jacobs: la seconda linea della celeberrima griffe statunitense chiusa nel 2015.

Il lancio di questa nuova collezione sarebbe riconducibile alla manovra di riassetto dell’azienda che stenta a far decollare il suo fatturato.

Nonostante si siano elaborati dei processi per riqualificare l’immagine del marchio, infatti, lo stilista newyorkese fatica a ricalcare il successo ottenuto alla direzione creativa di Louis Vuitton.

Agli inizi del 2018, infatti, il brand segnava vendite per 221 milioni di euro con un ebitda negativo a -9 (dati Bernstein).

La nuova linea dovrebbe dare, dunque, una boccata d’ossigeno al marchio che fa capo a LVMH.

The è strutturata come era originariamente Marc by Marc Jacobs. Sono molto emozionato per questo lancio soprattutto di vedere come le persone reagiranno“, commenta lo stilista.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gli scatti di Hugo Scott.

Il fotografo scozzese immortala una serie di gemelli tra le strade di New York. Il lavoro di Hugo Scott mostra tutta la verve urban-chic di The Marc Jacobs a che adopera sia maglioni intagliati da smile sia camice in stile vittoriano e abito frou frou a pois.

Lo stile del designer è inconfondibile, soprattutto nello styling. Alcuni look, infatti, ricorderebbero alcuni outfit da sfilata con maxi fiocchi e silhouette over.

Seconda linea democratica?

The Marc Jacobs, la nuova etichetta della griffe, che avrà due collezioni fisse all’anno, non può essere certamente definita democratica, almeno non del tutto.

La camicia vittoriana, realizzata in cotone e seta, ha un valore commerciale di 415 euro. Il maglione Redux, in lana intagliata, costa la modica cifra di 720 euro.

Più abbordabili, invece, t-shirt e felpe con prezzi che si aggirano attorno ai 110,00 – 250 euro.

Durante l’anno, infine, verranno lanciate una serie di collaborazioni. Attesissime quelle firmate da D. Porthault, Scott Motorcycle e Peantus.

Leggi anche

Angelo Marani, il rilancio della griffe

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>