Saint Laurent FW19, l'inadeguatezza di Vaccarello.
Moda

SAINT LAURENT FW19, L’INADEGUATEZZA DI VACCARELLO

La moda è stanca del solito stilismo: Anthony Vaccarello in difficoltà con la Saint Laurent FW19

Sotto la luna di Parigi sfila la collezione Saint Laurent FW19. È l’ultimo show della serata. Occhi puntati su Anthony Vaccarello ma la sua performance divide gli addetti ai lavori.

L’autunno/inverno 2019-20 della griffe francese è stucchevole. Un ricalco della stagione precedente. Assenza totale di studio, virtuosismi. Troppo leggera nella sua enfasi per essere considerata all’altezza di Yves Saint Laurent.

Anthony mostra una sorta di inadeguatezza: le sue presentazioni sono ben lontane dall’essere definite “la più grande orgia dei sensi della storia della moda” (commento del New York Herald Tribute in merito alla prima sfilata YSL. 30 gennaio 1958).

L’ombra di Hedi Slimane sembra ancora offuscare la creatività dello stilista italo-belga. Un rimbalzo di fiocchi e mini abiti asimmetrici che ci obbligano ad una riflessione: chi avrà realizzato questo abito? Hedi o Anthony?

Senza citare Diet_Prada, a dire il vero, quando il marketing prende il sopravvento sulla passione di ogni singolo designer, il risultato è l’obbligo di plasmarsi in qualcun altro se non vuoi “tirar le cuoja“.

Questo, in fondo, è ciò che sta accadendo al povero Vaccarello.

Anthony, dopotutto, ha ereditato un marchio il cui business nel 2016 – anno della sua nomina – si attestava a 1 miliardo di euro con una crescita del +37,7%.

Affidarsi ad icone del passato come Betty Catroux (qui un articolo sulla musa di Yves Saint Laurent) rimarca maggiormente l’opinione che in molti hanno espresso su Vaccarello, ossia un designer dalla personalità oppressa, pilotata.

La collezione

Il défilé è scandito da mini abiti effetto sparkling e da dress monospalla con ampio ventaglio simili o del tutto uguali ai vestiti realizzati da Hedi Slimane.

Tripudio di hot pants, scolli a cuore e giacche abito dalla linea Nineties.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *