PROENZA SCHOULER SS20: IL BELLO NELLA FORZA

PROENZA SCHOULER SS20: IL BELLO NELLA FORZA

La Proenza Schouler SS20, presentata alla New York Fashion Week, sperimenta l’haute couture e l’abbigliamento sportivo minimal, con un risultato che colpisce.

Jack McCollough e Lazaro Hernandez portano in passerella la Proenza Schouler SS20 dopo aver abbandonato, un anno fa, la settimana della moda parigina.

La collezione Spring/Summer 2020 è un inno alla forza femminile, alla capacità delle donne di saper conciliare bellezza e praticità.

Dopo mesi di intenso lavoro in studio, i due designer hanno colpito in pieno il bersaglio, trovando l’equilibrio esatto tra la sartoria strutturata dell’alta moda e i morbidi drappeggi di stoffe sporty.

Questo slideshow richiede JavaScript.

GLI ABITI DELLA PROENZA SCHOULER SS20 HANNO UN ALTO LIVELLO DI VESTIBILITA’

Nel backstage i designer raccontano infatti di aver tratto ispirazione fondamentalmente dalle donne che lavorano con loro e che, quotidianamente, trovano il giusto accordo tra lo stile, l’attenzione ai dettagli e la praticità dell’essere madri.

Non mancano di citare, tra i leitmotiv della Proenza Schouler SS20, i ricordi delle loro madri vestite per andare al lavoro. Ecco infatti spiegati i tagli anni ’80 degli abiti in passerella. Spalle delle giacche ampie agli estremi e vite dei pantaloni molto alte.

Questo slideshow richiede JavaScript.

UN REMAKE DI WORKING GIRL

L’outfit più significativo della collezione primavera/estate propone un trench morbido, su calze nere opache e scarpe bianche. I dettagli starvaganti trasmettono un senso di comoda eleganza, come le calzature, quasi tutte strutturate su fasce morbide e ampie.

LA PROENZA SCHOULER SS20 COLLABORA CON BIRKENSTOCK

Tanto che due modelle sfilano con in mano un paio di comode ciabattone nere, proprio come succede ad alcune donne in città che, una volta fuori dall’ufficio, scivolano velocemente nelle loro scarpe più confortevoli.

Non mancano nella Proenza Schouler SS20 drappeggi ampi e flessuosi. Molti i modelli in jersey che danno vita a numerosissime pieghe, più o meno fitte. I tessuti che scendono morbidi sui corpi delle modelle invece ricordano la sensualità dei pareo polinesiani.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le mini bag, le numerose cinghie, i colori decisi a contrasto e gli ampi scolli a V arricchiscono il tutto, alimentando la sensazione di forza e risolutezza della collezione.

LA BELLEZZA è NELLA FORZA

La donna che indossa la nuova collezione primavera/estate 2020 è senza dubbio una donna di carattere, decisa, determinata, capace di badare a se stessa.

Per sottolineare il messaggio, la sfilata si è svolta tra le note di Lesley Gore che canta

Non mi possiedi, non sono solo uno dei tuoi tanti giocattoli.

Moda. Proenza Schouler SS20 il bello è nella forza
Jack McCollough e Lazaro Hernandez

LEGGI LA STORIA DEL BRAND SUL DIZIONARIO DELLA MODA MAM-e

Marchio di prêt-à-porter newyorkese fondato nel 2002 da Lazaro Hernandez e Jack McCollough, due giovani designer che si incontrano per la prima volta nel 1998 alla celebre Parsons School of Design. La prima collezione del duo risale alla Primavera/Estate del 2003 e riscuote un immediato successo, tanto da essere acquistata da numerosi grandi magazzini come Barney’s, Neiman Marcus e Harvey Nichols.”

Continua qui la lettura

LEGGI ANCHE

Il Calendario della New York Fashion Week SS20

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Susanna Ferrari
Articoli dell'Autore / Susanna Ferrari

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>