PRESTO UN DOCUFILM SU OLIVIER ROUSTEING

PRESTO UN DOCUFILM SU OLIVIER ROUSTEING

Il cinema dedica un documentario a Olivier Rousteing

Il film sulla vita dello stilista Olivier Rousteing sarà lanciato nei primi mesi del 2019.

Ai grandi designer della storia, la cinematografia mondiale ha riservato importanti pellicole per documentare le imprese creative e commerciali dei grandi Couturier.

Mame Moda Presto un docufilm su Olivier Rousteing. Resort 2016 Balmain
Abito della collezione Resort 2016 firmata da Rousteing per Balmain

In passato, difatti, ad Alexander McQueen, Yves Saint Laurent, Diana Vreeland, Valentino Garavani e Gabrielle Bonheur, sono stati dedicati docufilm che hanno raccontato anche il lato intimo del creatore di moda; le sue fragilità e i suoi amori.

Olivier Rousteing, dunque, entrerà di grande merito nella lista degli stilisti celebrati dal cinema.

In una recente intervista alla rivista inglese WWD, il designer francese ha commentato: “Voglio lanciare un bel messaggio, sapere che ci sarà un documentario sulla mia vita – e ho solo trent’anni – è incredibile, un po’ come quando ho dovuto occuparmi della collaborazione con H&M basandomi sul DNA di Balmain ed ero arrivato solo da quattro anni e mezzo”.

Olivier Rousteing.

Talentuoso, istrionico, modesto: il designer francese ha la “stoffa” per diventare l’erede di Pierre Balmain.

Nato il 13 settembre del 1986, a solo un anno di vita viene adottato da una coppia francese. La madre è un ottico mentre il padre gestisce i porti marittimi.

Mame Moda Presto un docufilm su Olivier Rousteing. Look SS 17
Look androgino collezione SS 17

Cresciuto a Bordeaux, Olivier si trasferisce a Parigi per intraprendere un percorso di studi presso l’ESMOD (Ecole Supéreurie des Art et Tecniques de la Mode).

Terminati gli studi nel 2003 trova subito impiego presso l’atelier di Roberto Cavalli dove gli viene affidato il ruolo di direttore creativo della linea prêt-á-porter donna.

Nella maison ci rimarrà fino al 2009 fico a quando non entra in contatto con Balmain lavorando in simbiosi con Christopher Decarnin, direttore creativo del marchio.

Il 26 aprile del 2011 la griffe le affida la collezione donna del marchio tra il malcontento generale di chi, bigottamente non credeva nelle capacità di un “giovane inesperto della moda.”

Il suo talento, però, ha messo a tacere gli scettici portando, sulle passerelle francesi, una creatività inaudita, incontrollata, esplosiva.

Le sue collezioni, sia chiaro, sono tratte dagli archivi storici della maison riletti in chiave contemporanea e, per sottolinearlo, couture.

Olivier Rousteing, inoltre, ha prestato la sua matita per progetti legati al teatro.

Il 13 giugno del 2017, infatti, all’Opéra de Paris è andata in scena la la rappresentazione teatrale Reinassance con costumi di scena da lui siglati.

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri