,

PRADA SOSTIENE FONDAZIONE GIANNI BONADONNA

PRADA SOSTIENE FONDAZIONE GIANNI BONADONNA

Prada sostiene  il progetto di ricerca terapeutica Fondazione Gianni Bonadonna

Il programma di Fondazione Gianni Bonadonna, al quale ha aderito il gruppo Prada in qualità di “Supporting Partner”, è stato ideato al fine di dare continuità all’eredità scientifica dell’oncologo italiano.

Mame Moda Prada sostiene Fondazione Gianni Bonadonna. Presentazione progetto
Un momento della presentazione del progetto

Bonadonna, scomparso nel 2015, è stato un luminare della medicina italiana, prodigandosi affinché la ricerca e le terapie idonee potessero dare successi clinici reali nella cura delle neoplasie.

Luca Gianni, Presidente della Fondazione Gianni Bonadonna, ha dichiarato: “La Fondazione è un omaggio a un gigante della medicina che ha cambiato il modo di affrontare e percepire i tumori, e ha creato strumenti per guarirne non pochi. Gianni Bonadonna, un visionario di vasta cultura e curiosità inesauribile, è sempre stato anche un uomo pratico e senza fronzoli. L’omaggio migliore per lui poteva solo essere nel solco di quanto ha insegnato: non temere l’innovazione e puntare e sostenere i giovani talenti. Grazie al Gruppo Prada questo omaggio oggi può iniziare nella Fondazione a lui dedicata.”

Gruppo Prada, il ruolo.

Il progetto, presentato presso la sede di Fondazione Prada, prevede il sostegno di team multidisciplinari  formati da medici e ricercatori dedicati allo studio e allo sviluppo di nuove terapie per i malati di tumore. Ad essi si affiancano anche l’industria, investitori pubblici e privati.

Il progetto vede attivo anche un programma di fellowship per giovani oncologi in collaborazione con atenei internazionali, ospedali e centri di ricerca di eccellenza per allargare efficacemente l’orizzonte dello scambio scientifico.

Gruppo Prada si impegna a promuovere le attività della Fondazione Gianni Bonadonna mettendo a disposizione la competenza della comunicazione per promuovere e divulgare le idee, i risultati e le conquiste ottenute nel tempo.

Fondazione Prada, inoltre, in un futuro prossimo potrà assumere un ruolo di approfondimento interdisciplinare all’interno del progetto includendo, nelle sue attività, l’impegno per la conoscenza e la divulgazione scientifica.

Miuccia Prada, Co-Amministratore Delegato del Gruppo Prada e Presidente della Fondazione Prada, ha dichiarato: “Penso che sostenere chi dedica la propria vita alla ricerca e alla cura delle neoplasie, la malattia del nostro secolo, sia un doveroso atto di responsabilità nei confronti della società, per garantire un sempre maggiore successo delle terapie, non solo nell’immediato, ma anche e soprattutto alle generazioni future. Inoltre, è questa un’occasione per approfondire il mio coinvolgimento nel voler esplorare, in un contesto interdisciplinare, il ruolo della scienza nella società contemporanea.”

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Meet the author / Stefania Carpentieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>