PRADA E LA COLLEZIONE F/W GOTHIC-CHIC

PRADA E LA COLLEZIONE F/W GOTHIC-CHIC

Sfilano anfibi, giacche militari, look da Mercoledì Addams: questa la collezione F/W 2019-20 di Miuccia Prada

Prada sfila in un teatrale campo di lampadine gialle nello spazio del suo Deposito, alla Fondazione Prada.

Inizia quasi come una parata militare la sfilata di Prada negli spazi della Fondazione: tagli rigorosi, sobri, colori scuri, tessuti tecnici abbinati a qualche timida seta e più poderosi pizzi. Immediati i riferimenti alla Famiglia Addams e a Frankenstein, i famosi film e anche serie televisive ormai generazionali.

Lunghe trecce lucide, gonne longuette, anfibi di vernice; ma anche glitter, applicazioni floreali, mini abiti chemisier. Una sfilata dalla duplice interpretazione, con due versioni ben distinte, proprio come il corpo del mostro immaginario inventato da Mary Shelley. Uno show un po’ bipolare forse, ma che accontenta vecchi e nuovi fan.

Le giacche hanno ispirazioni militari, forse un po’ da aviatore, poi, quasi inaspettato, arriva il pizzo a valorizzare e, allo stesso tempo, velare le spalle e la schiena.

Prada da sufficienza

In realtà, non una delle migliori sfilate della maison. Sicuramente molto ribelle, ai limiti del metal; ma senza far vedere nulla di eclatante. Miuccia fa capolino al termine del défilé e, chissà, forse la sua posa un po’ rigida (mani in tasca, un rapidissimo inchino di ringraziamento) tradisce un senso insoddisfazione (?).

Prada però è sempre Prada: declinato in mille salse, sarà sempre un brand riconoscibile, la cui qualità e precisione tecnica sarà sempre all’altezza delle aspettative di qualsiasi sfilata della moda.

LEGGI ANCHE:

LE BAMBOLE CHIC DI VIVETTA ALLA MFW

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>