PITTI IMMAGINE UOMO 2020 E LA MODA SOSTENIBILE

PITTI IMMAGINE UOMO 2020  E LA MODA SOSTENIBILE

 

Pitti Immagine Uomo 2020 sostiene la sostenibilità

Pitti Immagine Uomo 2020 ha aperto le porte per la 97esima edizione. Le novità sulla kermesse fiorentina dedicata alla moda maschile autunno inverno 2020-21.

La partenza

I riflettori si sono accesi su tutto il meglio della creatività mondiale.

Diamo uno sguardo alle novità emerse in questi primi giorni.

pitti uomo
reflection pitti uomo

PITTI immagine UOMO 2020 STRIZZA L’OCCHIO A GRETA

La  novità principale di questa edizione del Pitti Immagine Uomo 2020 è il tema della sostenibilità ambientale.

Oggettivamente questo tema non è più trascurabile.

Infatti la moda da sempre anticipa i cambiamenti della società per tramutarli in veri e propri trend.

Eco-sostenibile

Quindi non poteva sfuggire al richiamo eco-sostenibile e sventolare la bandiera green, marciando con Greta Thunberg.

Infatti per la prima volta Fortezza da Basso ospita Reflections: uno spazio dedicato alla riflessione, attraverso mostre, installazioni, conversazioni e condivisioni di idee.

L’edizione numero 97

Per questa edizione Andrea Caputo propone Land Flag: From Waste to New Materials. Un’istallazione che porta a riflettere sui consumi, sul riciclo e sulla possibile seconda vita cui i materiali possono aspirare.

La vera protagonista è la moda sostenibile

Tutto il meglio della creatività mondiale è in scena a Pitti Immagine Uomo per la 97esima edizione. Tutti brand si sono lasciati ispirare dal rispetto dell’ambiente.

Marinella il noto marchio napoletano presenta le cravatte ricavate dalla fibra degli agrumi.

Save the duck a Pitti Immagine Uomo 2020

Save The Duck, crea il piumino interamente riciclabile.

Il brand esemplare unisce il concetto di natura con quello di tecnologia.

Dal bomber in nylon riciclato e imbottito con ovatta termo-intelligente che regola la temperatura del corpo alla giacca a vento in lana idrorepellente.

DUNO

DUNO presenta la Packable Jacket, capo di punta della collazione, realizzata con filo nylon rigenerato.Vediamo le sneakers Yatay prodotte con metodi altamente sostenibili, le maglie Cividini realizzate con macchine rigorosamente spinte a mano.

O le camicie di Alessandro Gherardi, classico della tradizione italiana presentate in chiave Recycled, in cotone rigenerato e a basso impatto ambientale.

 

GRETA THUNBERG COMPIE 17 ANNI (IN PIAZZA)

VOLLEBAK INVENTA IL FUTURO DELLA T-SHIRT: A BASE D’ALGA E PIANTE

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Meet the author / Redazione MAM-E

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>