PITTI IMMAGINE 98: CONFERMATO L’EVENTO DI GIUGNO

PITTI IMMAGINE 98: CONFERMATO L’EVENTO DI GIUGNO

Nonostante la pandemia da Coronavirus, non si ferma Pitti Immagine 98: confermata la kermesse attesa a Firenze dal 16 al 19 giugno 2020

Pitti Immagine 98 conferma l’evento di giugno 2020 sebbene l’Italia, e il resto del mondo, stia facendo i conti con la pandemia da Covid-19.

La kermesse, che esibirà il meglio della produzione Made in Italy e internazionale per la stagione primavera/estate 2020-21, anticipa Pitti Bimbo atteso, a Fortezza del Basso, dal 25 al 27 giugno.

Forse è troppo presto stabilire, con certezza, le tendenze di questa nuova epidemia che mette al ginocchio il tessuto economico il nostro Paese. Ad oggi, infatti, sarebbe davvero difficile volgere lo sguardo al futuro.

E, invero, sebbene gli organizzatori di Pitti Uomo 98 stiano guardando con fiducia ai giorni a venire, nessuno può confermare con certezza se a giugno il Coronavirus sarà debellato del tutto.

L’economia italiana in ginocchio a causa di Covid-19. Trema la moda

Il polo produttivo italiano in ginocchio in conseguenza al Covid-19. Come abbiamo reso noto in un precedente articolo, il presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa, in concomitanza della Milano Fashion Week, dichiarò perdite dell’1,8% già sin dall’inizio di febbraio (qui la notizia).

Danni incalcolabili, inoltre, per il distretto tessile di Prato. Si calcola, infatti, un aumento della tariffe del 15% per le spedizioni aeree rispetto alle settimane precedenti al diffondersi del virus.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, bollettino 12 marzo 2020

Claudio Marenzi, Presidente di Confindustria Moda e Pitti Immagine, ha dichiarato che l’Italia ha davvero pochissimo tempo per contrastare lo tsunami che si è abbattuto sulla filiera tessile-moda-abbigliamento del nostro Paese. Il problema, infatti, non riguarderebbe solo le medie e piccole imprese ma anche i big del fashion system.

Il Made in Italy, infatti, traina la nostra economia. Il 2019 si è chiuso con una crescita del 6,2% (7,5 miliardi), numeri trainati dall’espansione dell’export che oggi, a causa di Covid-19, vede una forte battuta d’arresto.

Pitti Immagine 98 in concomitanza con il Salone del Mobile

Firenze e Milano antagoniste a giugno. Fa discutere, infatti, la decisione di far coincidere le date di Pitti Uomo 98 e Salone del Mobile. Due kermesse attesissime che meriterebbero di aver dedicato uno spazio da protagoniste.

Il Salone, infatti, annuncia il suo debutto il prossimo 16 giugno per protrarsi, poi, sino 21 giugno 2020.

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>