Moda

Il pied-de-poule: una tendenza senza tempo.

L’eterno ritorno del pied-de-poule: la zampa di gallina più famosa delle passerelle  torna a far tendenza

Durante l’apogeo del vintage, non c’è niente di più alla moda di un pattern ottocentesco.

Le origini del successo del pied-de-poule

In principio, a pied de poule (ovvero, a zampa di gallina) era il disegno ottenuto dall’intreccio della lana che contraddistingueva gli abiti dei pastori scozzesi nel 1800. Ma le sue umili origini non devono trarre in inganno. Il pied-de-poule negli anni Trenta, infatti, divenne molto apprezzato dalle classi sociali benestanti diventando un simbolo di ricchezza ed eleganza.

Non a caso -ben consapevole del prestigio del pied-de-poule- alla fine degli anni Quaranta, Christian Dior lo scelse come motivo decorativo della scatola del suo primo profumo Miss Dior. Divenuto iconico grazie alle sperimentazione dell’Optical Art e ai celebri tailleur in tweed di Chanel disegnati da Karl Lagerfeld, il pied-de-poule si diffuse non solo sugli abiti ma anche su accessori e complementi d’arredo, divenendo una tendenza.

Tendenza autunno/inverno 2020

Oggi, la famosa zampa di gallina è tornata a dominare le passerelle e le vetrine di questo autunno-inverno 2020/2021. Versace, Moschino, Dolce&Gabbana, Agnonga, Dior, Alexander McQueen ne propongono per la fredda stagione numerose varianti con infiniti contrasti policromatici. Versatile e mai banale, il pied-de-poule si adatta ai grintosi blazer di Versace, all’elegante tailleur di Chanel.

 

Dagli intrecci alle stampe, in bianco e nero oppure multicolore, dal micro al macro, il pied-de-poule è un costante ritorno al futuro. Un classico che talvolta scompare, ma molto più spesso torna nelle collezioni dei designer più noti e nei desideri di molti.

 

Immancabile su cappotti, gonne, giacche, borse, occhiali, anche l’abbigliamento sportivo pare non ne possa fare a meno. È in pied-de-poule infatti, la nuovissima maglia dell’AC Milan firmata Puma.

Maglia AC Milan 2020 pied de poule
Maglia Puma AC Milan in pied-de-poule

Irrinunciabile anche per la Royal Family

Una tendenza irresistibile, alla quale non hanno saputo rinunciare nemmeno i membri delle famiglie reali. Lady D, Kate Middelton e perfino la Regina d’Inghilterra Elisabetta II hanno indossato capi con l’iconico motivo nelle loro apparizioni pubbliche.

Un omaggio all’intramontabile motivo britannico.  

La regina Elisabetta II con un cappotto in pied-de-poule

Consigli per lo shopping:

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *