Paris Fashion Week: tra digitale e Iris Van Herpen membro ufficiale dell’alta moda

Paris Fashion Week: tra digitale e Iris Van Herpen membro ufficiale dell’alta moda

Paris Fashion Week: tra digitale e Iris Van Herpen membro ufficiale dell’alta moda

Luglio sarà il mese in cui la moda dovrà effettivamente fare i conti con le novità e i cambiamenti che la pandemia si è trascinata con sé. Come Milano, anche la Paris Fashion Week dell’alta moda si terrà totalmente in digitale a partire dal 6 fino al 4 luglio. Tanti saranno i nomi in calendario per la Couture, compresi i designer più importanti: Dior, Schiaparelli, Chanel, Margiela, Valentino e gli altri della fabbrica dei sogni paillettati. Tutti gli eventi e le sfilate si svolgeranno su diverse piattaforme digitali. Per l’appunto i partner ufficiali saranno Youtube, Instagram, Google e Facebook. Infine, la Fédération de la Haute Couture et de la Mode, oltre ad aver svelato stamane la schedule ufficiale, ha ufficialmente accettato Iris Van Herpen come membro effettivo dell’alta moda.

Paris Fashion Week
Iris Van Herpen

Iris Van Herpen: Couture e Futurismo alla Paris Fashion Week

Van Herpen è la stilista che ha fatto del futurismo la sua estetica, mixando elementi dark e fantastici nelle sue collezioni quasi architettoniche. Tra le tante star che hanno indossato le sue creazioni si annoverano Lady Gaga, Björk e Tilda Swinton.

Paris Fashion Week
Lady Gaga in Iris Van Herpen, 2020

Nata e cresciuta in Olanda, Van Herpen è sempre stata appassionata di pittura, danza classica e musica. Queste inclinazioni l’hanno portata a studiare Fashion Design, per poi diventare stagista presso Alexander McQueen e nel 2007 ha aperto il suo brand eponimo.

La stilista olandese è famosa per aver fatto della stampa 3D il suo marchio di fabbrica. Le collezioni, infatti, sono pregne di tecnologia e gli abiti hanno le fogge più strabilianti. Per l’appunto, la filosofia della casa di  moda è quella di fondere il passato e il futuro per immaginare un nuovo presente, unendo innovazione e artigianato tradizionale della Couture. Diverse sono le ispirazioni dietro ogni stagione. La danza, le onde del mare e le forme della natura vengono riproposte in passerella per creare un dialogo tra l’interno e l’esterno, tra l’umano e la natura.

Il lavoro di Iris ha riscosso molto successo a livello mondiale e molti musei hanno esibito i suoi abiti. Tra le più importanti mostre  durante le quali sono state esposte le sue creazioni, troviamo ‘Manus X Machina‘ del Metropolitan Museum of Art a New York nel 2016.

Paris Fashion Week
Iris Van Herpen, ‘Hypnosis’
F/W 2019-20

LEGGI ANCHE:

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>