PARIS FASHION WEEK 2020: NON TEME IL CORONAVIRUS

PARIS FASHION WEEK 2020: NON TEME IL CORONAVIRUS

 SFILATE, EVENTI DELLA PARIS FAHION WEEK

La Paris fashion week 2020 va in scena da oggi fino a martedì 3 marzo: nove giorni intensi di show e presentazioni, e non teme il coronavirus.

Parigi è l’ultima delle quattro città della moda a ospitare la fashion week, alle prese quest’anno con gli effetti del coronavirus.

La Parigi Fashion Week non teme il coronavirus
Fashion Week Paris

Sono 71 le sfilate e 25 le presentazioni confermate nel calendario della Paris Fashion Week autunno inverno 2020/2021; le sfilate dei big , da Dior e Saint Laurent

Celine a Louis Vuitton, a Balmain e molti altri. E poi le nuove promesse, i debutti, i ritorni e gli assenti rispetto al solito; non solo a causa del Coronavirus, che ha già messo in crisi gli ultimi colpi della Milano Fashion Week.

LE CONSEGUENZE DEL CORONAVIRUS SULLA FASHION WEEK DI PARIGI

Parigi Fashion Week autunno inverno 2020 2021 una delle conseguenza attuali degli effetti del coronavirus,  e la cancellazione delle sfilate di Masha Ma, Uma Wang, Jarel Zhang, Maison Mai, Calvin Luo e Shiatzy Chen.

LE CONSEGUENZE DEL CORONAVIRUS SULLA FASHION WEEK DI PARIGI

Parigi Fashion Week autunno inverno 2020 2021 una delle conseguenza attuali degli effetti del coronavirus,  e la cancellazione delle sfilate di Masha Ma, Uma Wang, Jarel Zhang, Maison Mai, Calvin Luo e Shiatzy Chen.

Kenneth Ize Parigi 2020
Kenneth Ize Parigi autunno inverno 2020-21

 TUTTI GLI APPUNTAMENTI DELLA FASHION WEEK 2020

Tra gli show più attesi si segnala il primo di Felipe Oliveira Baptista, ex Lacoste, da Kenzo, in calendario per il 26 febbraio. Lo stilista prende il posto di Carol Lim e Humberto Leon. Si parte stasera coi nuovi protagonisti; a dare inizio alle sfilate il 24 febbraio sarà Kenneth Ize. Il finalista del premio LVMH 2019 che è apprezzato per le sue ardite palette colori  e per il suo straordinario uso dei tessuti tradizionali africani.

Kenneth Ize
Kenneth Ize e gli straordinari tessuti Africani

Da domani,in passerella i grandi  big: da Dior Saint Laurent il 25 febbraio, a Kenzo e Rochas il 26; il 27 febbraio tocca a Chloé e Off-White, mentre venerdì 28 sono previsti gli show di LoeweBalmainCeline. Sabato 29 febbraio sfilano Vivienne Westwood e Hermès, mentre domenica 1 marzo BalenciagaValentino e Givenchy. Lunedì 2 marzo in passerella Stella McCartneyGiambattista Valli e Alexander McQueen, a 10 anni dalla scomparsa. E il 3 marzo chiudono ChanelMiu Miu e Louis Vuitton.

SETTIMANA DELLA MODA DI PARIGI
SETTIMANA DELLA MODA DI PARIGI AUTUNNO INVERNO 2020-21

LE NUOVE PROMESSE DELLA PARIS FASHION WEEK

Tra i nuovi ingressi da tenere d’occhio, il ritorno di Coperni, fondato nel 2013 da Sebastien Meyer e Arnaud Vaillant, atteso in passerella per martedì 25 febbraio. Occhi puntati anche su Noir Kei Ninomiya (29 febbraio), direttamente dallo showroom di Comme des Garçons e da Moncler Genius, e la label parigina Gauchère (3 marzo).

https://www.mam-e.it/home/archivio/se-il-contagio-egrave-di-moda/CORONAVIRUS MILANO FASHION WEEK CHIUDE IN ANTICIPO

HONG HONG MODA SARS 2004

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Daniela Carusone
Articoli dell'Autore / Daniela Carusone

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>