OSCAR DE LA RENTA. BRIGITTE BARDOT ALLA NYFW

OSCAR DE LA RENTA. BRIGITTE BARDOT ALLA NYFW

Una dea del cinema e tante altre ispirazioni per la collezione autunno/inverno 2020-21 firmata Oscar de la Renta

New York Fashion Week. Laura Kim e Fernando Garcia per la collezione Oscar de la Renta di ispirano alle icone del passato.

Anni Sessanta. Il cinema internazionale resta estasiato da “Il disprezzo”, pellicola firmata da Jean-Luc Godard. Una strepitosa Brigitte Bardot è la protagonista del film. Già un decennio prima, l’attrice francese colleziona molte partecipazioni divenendo l’emblema della filmografia francese.

La Bardot, inoltre, è tra le donne – poche, invero, – ad aver ispirato la moda. Come la scollatura Bardot e la pettinatura a nido d’api.

Ti potrebbe interessare anche: Alexander McQueen, dieci anni dalla sua morte

Come dimenticare, inoltre, le immagini che la immortalano a Saint Tropez in bikini.

Brigitte Bardot in bikini a Saint Tropez

Kim e Garcia scavano negli archivi della Maison

Il duo di stilisti hanno il coraggio di continuare una tradizione storica per una Maison che ha fatto del glamour e del classicismo il suo punto di forza.

Scopri tutto sulla griffe attraverso la nuova Enciclopedia online della Moda di MAM-e.it

Kim e Garcia rimodellano l’heritage dell’azienda, fondata dall’eponima imprenditore e stilista statunitense.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel progetto creativo di Laura e Fernando non c’è spazio per lo streetwear. La casa di moda statunitense, da sempre ispirata anche alle origini portoricane dello stilista fondatore, continua a mantenere un rapporto ravvicinato con la sua stretta cerchia di clientela.

Un mondo parallelo rispetto ai fashion system odierno che applica le sue capacità creative per accomodare la richiesta sempre più crescente dei Millennials e della generazione Z.

Laura e Fernando non interagiscono con tutte le donne. Il fascino della collezione, classico e garbato è donato generosamente alle donne colte, d’affari, che non seguono uno stile, ma lo creano.

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>