N21 di ALESSANDRO DELL’ACQUA CELEBRA 10 ANNI DI STILE

N21 di ALESSANDRO DELL’ACQUA CELEBRA 10 ANNI DI STILE

N21 GRIFFE NUMERICA DI ALESSANDRO DELL’ACQUA CELEBRA 10 ANNI DI STILE

N21 di Alessandro Dell’Acqua celebra 10 anni di stile. In passerella al Garage 21, la nuova collezione autunno inverno 2020-21 che racconta i primi 10 anni di storia del brand. Apre la sfilata la canzone di Pat Benatar Love is a battlefield.

N21 ALESSANDRO DELL'ACQUA
I 10 anni di stile di N21 brand numerico di Alessandro Dell’Acqua

N21 COME IN UN COCKTAIL MIXA I 10 ANNI DI STORIA DEL BRAND

La collezione N°21 autunno inverno 2020-21 miscela come in un cocktail i riferimenti di stile di 10 anni di storia del marchio.

È chiaro che Dell’Acqua voglia “provocare la nascita di un punto di vista nuovo e alternativo“, come dice nel backstage prima della sfilata e per farlo racconta di essere partito “da una camicia maschile a righe di cui ho conservato la forma e la taglia. Ho pensato a una donna che vive adottando un punto di vista molto personale e mi sono servito del fuori scala, che è un metodo che permette di spiazzare i riferimenti, per mettere insieme una collezione che si compone attraverso elementi che appaiono discordanti e creare delle differenze in grado di comporre convivenze sorprendenti e spesso improbabili”.

ALESSANDRO DELL'ACQUA
N21-collezione-autunno-inverno-milano

UN MIX DI ELEMENTI IN CONTRASTO PER LA COLLEZIONE AUTUNNO INVERNO DI ALESSANDRO DELL’ACQUA

la catena dalla maglia oversize laccata in argento è il filo conduttore della collezione: applicata su capispalla con inserti laserati e pizzo, su  decolleté di fluidi abiti scivolati e top in seta, su gonne drappeggiate asimmetriche e perfino come laccetti per la calzature a punta. Lo spirito punk-chic che da sempre contraddistingue lo stile della maison, si materializza sotto forma di spille da balia metalliche che diventano decorazioni floreali su giacche, maglioni chunky con la schiena scollata. Total look in pelle con bluse e panta palazzo, oppure delicate camicie in seta con jabot e gonne midi. Il gioco maschile / femminile si evince negli abiti camicia, abbinati anche a cardigan adornati da piume, in un contrasto sexy ma pur sempre estremamente elegante tipico di Alessandro Dell’Acqua. Come lui stesso dichiara: “Un mix di elementi a contrasto: il maschile col femminile, il giorno nella sera e viceversa; sia per lei sia per lui. Amo gli errori. Le mie scarpe col fiocco sovradimensionato sono diventate un cult come il pizzo di lana da uomo.”

 

GUCCI, POETICA SFILATA ALLA MILANO FASHION WEEK

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Daniela Carusone
Articoli dell'Autore / Daniela Carusone

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>