MIU MIU FW 19-20, MIUCCIA PRADA E LE SUE RIBELLI

MIU MIU FW 19-20, MIUCCIA PRADA E LE SUE RIBELLI

Ribellione fashionista per la Miu Miu FW 19-20. Miuccia Prada e il suo esercito di donne guerriere

Woman in comouflage: la collezione Miu Miu FW 19-20 mostra il lato più combattivo della donna Miuccia Prada.

Miu Miu, appunto: un’estetica femminile dai mille risvolti.

Se nottetempo la designer italiana ci ha abituati all’immagine di una donna femminile e garbata, attenta al look spesse volte dal mood retro, oggi siamo testimoni di una svolta rivoluzionaria. Ma attenzione, però, a chiamarlo femminismo.

L’atto di coraggio della collezione autunno/inverno 2019-20 esibito durante la Paris Fashion Week mostra, infatti, un dualismo unico.

Se da una parte assistiamo all’esibizione di una sensualità ostentata da calze autoreggenti, dall’altra la nostra attenzione viene rapita da abiti austeri.

Temperamento da guerriera stemperato da un ossessione compulsiva per look austeri composti da contaminazioni vintage.

Gli abiti in satin trasparente, ricamati da delicate corolle, si avvicendano ad un camouflage sintetico capace di ottenere briosità alla collezione.

La scenografia.

Per la sfilata Autunno Inverno 2019 di Miu Miu, AMO traduce l’originale produzione di Sharna Osborne in un collage tridimensionale che esplora la forza delle immagini attraverso strumenti diversi.

Il materiale della fotografa, scrupolosamente selezionato, esprime, invero, una visione intima della femminilità, che riecheggia nella nuova collezione.

La monumentale enfilade della Salle Hypostyle è animata da una serie disordinata di immagini.

Enormi stampe, brevi videoclip, vecchi televisori e schermi al LED, inoltre

creano un’invasione visiva discontinua.

L’installazione consiste in un insieme di cornici, supporti e strutture che danno forma a un complesso intreccio di narrazioni.

Gli ospiti si inseriscono nello spazio in modo informale, lungo il percorso destinato alle modelle che si dipana liberamente nella sala.

La passerella, infine, si compone di una serie di incontri-scontri tra moda e immagini, in un fervido dialogo.

Leggi anche

Chanel FW 19-20, la prima sfilata senza Lagerfeld

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>