MIU MIU CRUISE 2020, STOP CONSERVATORISMO

MIU MIU CRUISE 2020, STOP CONSERVATORISMO

La collezione Miu Miu Cruise 2020 porta in auge lo splendore della moda anni Settanta. Un recupero, con forza, del glamour passato

Miuccia Prada approda presso Hippodrome d’Auteuil di Parigi con una collezione, la Miu Miu Cruise 2020, che parla – sottovoce – di politica.

Miuccia lancia messaggi chiari con la sua collezione Crociera: non serve il conservatorismo per dare una certa rispettabilità alla moda.

Il Miu Miu Jockey Club mette in risalto una sorta di aristocrazia del fashion biz, andata quasi perduta nei giorni odierni. Ma la chiave di lettura, per essa, non è riconducibile al significato classico del lemma.

Paradossalmente, essa potrebbe svecchiare un titolo non consono alle aspettative del settore, quello che, tra il 1814 – 1830 veniva offerto a coloro che si distinguevano per ragionevolezza sostenendo la Costituzione Francese, la libertà, la religione e la monarchia: Les honnêtes gens.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Miu Miu, pur conservando una veste da enfant, verte a classificare un nuovo scenario della moda. Miuccia, infatti, ancora preoccupata per questa sorta di conservatorismo adottato dai suoi colleghi, tenta di dare un nuovo corso alla moda.

La voce Miu Miu è consultabile sul Dizionario della Moda di MAM-e.it

La collezione Miu Miu Cruise 2020 mette in incipit una borghesia che si allenta dal significato stesso di conformismo o, per usare le parole dell’imprenditrice italiana, dal conservatorismo.

Ecco, la collezione presentata lungo il limitare del Bois de Boulogne e sede dal 1873 di alcuni dei più famosi tornei ippici francesi, diventa baluardo di una nuova e chiara visione estetica della griffe.

La collezione

La donna Miu Miu brama di libertà. È femminista. È femminile. In lei si avverte l’esigenza di mutare il corso della sua vita. Sente l’impellente necessità di proiettarsi nel futuro.

La parola chiave della sua trasformazione estetica è glamour, un’eleganza che recupera dall’armadio della madre vestendo capi che rifioriscono dagli anni Settanta.

Il vintage della Miu Miu Cruise 2020 si valorizza la spalle goffrate sulle maniche e colletti a punta finemente ricamati.

La donna Miu Miu scopre le gambe nel segno della libertà. Un gesto vero e tangibile che ripercorre gli antefatti delle sommosse femministe degli anni Settanta.

Leggi anche

Amazon Prime Video presenta Making the Cut

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>