Missoni, la mostra sull’arte del colore

Missoni, la mostra sull’arte del colore

Se si pensa alla maison Missoni è impossibile non pensare ad un’esplosione di colori, ai motivi geometrici, ai disegni astratti e all’interconnessione con l’arte. Sono questi infatti gli elementi chiave attorno ai quali ruota la mostra “Missoni, l’arte, il colore” dedicata a Ottavio e Rosita Missoni. L’esposizione, inaugurata ieri e aperta al pubblico dal 19 aprile all’8 novembre, è ospitata nel museo MaGa di Gallarate (Varese), città scelta nel 1953 dai due fondatori della casa di moda come sede del primo laboratorio artigianale.

Il percorso espositivo segue diversi livelli narrativi che delineano i caratteri principali della genialità di Missoni. Un video-installazione dell’artista turco Ali Kazma analizza e rilegge la storia della maison, nella sezione “Le radici” viene spiegata l’ispirazione cromatica di Ottavio e l’influenza che hanno avuto artisti come Sonia Delaunay, Kandinsky, Giacomo Balla e Severini, ma anche Klee, Munari, Soldati, Rho e Fontana. La mostra si conclude con una selezione dei capi che hanno fatto la storia della maison appositamente allestiti da Luca Missoni e Angelo Jelmini.

 

Alessandro Dalai
Meet the author / Alessandro Dalai

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>