MICHAEL KORS RESORT 2020, IL “POIS” PUNK-ROCK

MICHAEL KORS RESORT 2020, IL “POIS” PUNK-ROCK

Ispirazione punk per la Resort 2020 firmata Michael Kors. E il pois strizza l’occhio all’intera collezione

Presso l’Academy Mansion di New York va in scena la collezione Michael Kors Resort 2020: un tripudio di volants che si accompagnano a simpatici pois.

È al punk che si ispira il nuovo progetto creativo della celebre maison di moda statunitense.

La linea, infatti, propone un’immagine accattivante, forte e sicura: una donna dal temperamento audace, che veste sia capi iper femminili sia capi da vera dura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A partire dall’abito maculato con profondo scollatura, adatto per essere indossati ai parti più esclusivi. E ancora gli evening dress, eleganti e garbati, intessuti da luminescenti paillettes.

La donna Michael Kors introduce nel suo guardaroba anche tailleur da businesswoman con giacche aderenti con vita segnata da cintura e pantaloni palazzo.

Le spalle pronunciate degli over coats e gli ankle boots cuspidati da borchie, lasciano poi spazio ad abiti dallo stile vintage, disegnati da corolle, righe e pois. Una silhouette formale con taglio sotto il seno che ricorda il trend degli anni ’50 e 60.

La voce Michael Kors è consultabile sul Dizionario della Moda di MAM-e.it

“Nel 1981 debuttò la griffe Michael Kors: la prima collezione, basata su di uno sportwear di lusso perfettamente strutturato, venne recensita più che favorevolmente dagli addetti del settore. Fu distribuita, fra gli altri, da Bergdorf Goodman e Saks Fifth Avenue. Nel ’95, lanciò la linea Kors Michael Kors, prodotta e distribuita da Onward Kashiyama USA, filiale di Onward Kashiyama Giappone. Nel novembre ’97 presentò la sua prima linea di prêt-à-porter uomo. Sempre nel ’97, Kors venne nominato stilista di Céline di cui, nel ’99, diventò direttore artistico. Considerato antesignano dello stile minimalista, lo stilista vive fra Parigi e New York.

Nel ’99 Kors cedette un terzo delle azioni del brand a LVMH, gruppo proprietario di Céline. L’anno seguente lanciò il primo profumo, prodotto e distribuito dalla Parfums Givenchy;”

Leggi di più

Leggi anche

Max Mara Resort 2020, trionfo a Berlino

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>