MICHAEL KORS ESCE DALLE SFILATE DI NEW YORK

MICHAEL KORS ESCE DALLE SFILATE DI NEW YORK

MICHAEL KORS LASCIA LE SFILATE DI NEW YORK PER ESSERE PIÚ VICINO AI CLIENTI

Michael Kors ha deciso che non sfilerà più nel calendario delle fashion week di settembre e febbraio, ma  sceglierà date più in là, probabilmente fra ottobre -novembre (per le collezioni estive) e fra marzo e aprile. Una decisione che avrà sicuramente delle ripercussioni negli equilibri della settimana newyorkese.

UNA NEWYORK FASHION WEEK SENZA MICHAEL KORS

«Per molto tempo ho pensato che il calendario della moda dovesse cambiare», ha detto il designer. «È emozionante per me vedere il dialogo aperto all’interno della comunità della moda sul calendario – da Giorgio Armani a Dries Van Noten a Gucci a Saint Laurent a molti buyer da tutto il mondo – sui modi in cui possiamo rallentare il processo e migliorare il modo in cui lavoriamo. Tutti abbiamo avuto il tempo di riflettere e analizzare le cose, e penso che molti concordino sul fatto che è tempo di un nuovo approccio per una nuova era».

MICHAEL KORS
MICHAEL KORS

LA NUOVA IDEA DI KORS PER ESSERE PIÙ VICINO AL CLIENTE

È indispensabile dare al consumatore il tempo di assorbire le consegne autunnali, che arriveranno a settembre e non confonderle con una sovrabbondanza di idee, nuove stagioni, prodotti e immagini aggiuntivi», ha continuato .  «Prima della fine degli anni ‘90, le collezioni primaverili di New York venivano presentate da fine ottobre a inizio novembre, dopo le collezioni di Parigi.  Quel calendario è stato messo in atto per molti decenni e ha funzionato abbastanza bene, e in particolare in questa epoca con la velocità dei social media, mostrando gli abiti più vicino ai tempi di consegne ha per me un senso logico”.

In questo modo le consegne del prodotto della Collezione Michael Kors arriveranno in negozio durante le stagioni primavera / estate e autunno / inverno.

MICHAEL KORS ESCE DALLE SFILATE DI NEW YORK
MICHAEL KORS

I NUOVI TEMPI DELLE COLLEZIONI

Penso che sia anche importante tornare all’idea che settembre e marzo sono mesi chiave nel lancio dell’inizio delle vendite stagionali: quando il tempo sta iniziando a cambiare e quando le persone sono pronte ad assorbire nuove collezioni e prodotti, che possono indossare e acquistare immediatamente. Per questo rivedremo i tempi e mostreremo la collezione Autunno / Inverno alla stampa e al pubblico, probabilmente tra metà marzo e metà aprile. Inoltre, l’azienda venderà la collezione ai rivenditori prima di quando saranno presentati , consentendo alle catene di approvvigionamento e alle fabbriche di avere il tempo appropriato per produrre e spedire nuovi capi di abbigliamento e accessori”. “L’obiettivo è quello di creare un ritmo più sano — ha concluso lo stilista —. Sento che questi cambiamenti sono attesi da tempo e che saranno un grande vantaggio, soprattutto per il consumatore”.

BALMAIN PRESENTA LA PRETTY WOMAN LA COLLEZIONE CRUISE 2021 E LA SUA NUOVA CAPSULE COLLECTION ECOSOSTENIBILE

MICHAEL KORS NEW YORK FASHION WEEK 2020 ,SPLENDIDE AMAZZONI SFILANO IN UN ALLURE COUNTRY CHIC

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>