LE SCUOLE DI MODA NON SI ARRENDONO ALLA PANDEMIA E SI ATTREZZANO CONTRO IL CORONAVIRUS
Moda

Le scuole di moda non si arrendono alla pandemia e si attrezzano

 LA FORMAZIONE DELLA  MODA NON SI FERMA

Le scuole di moda sono un simbolo di un segmento d’istruzione che in Italia, proprio a partire dal capoluogo lombardo hanno un notevole successo e danno un contributo da non sottovalutare all’economia , attirando studenti da tutto il mondo. Pertanto  gli istituti fronteggiano il contagio da coronavirus sviluppando le attività di e-learning e non sospendendo la didattica.

scuole di moda -Ied
Istituto europeo di design

IED VARA UN PIANO TEMPORANEO DI FORMAZIONE A DISTANZA

IED risponde alla sospensione dell’attività didattica nelle sue sette sedi in tutta Italia. Organizzando le risorse necessarie a fronteggiare la chiusura prolungata delle scuole. L’attività didattica viene svolta in remoto e segue la suddivisione canonica fra lezioni teoriche, pratiche o di laboratorio. La novità sta nelle lezioni frontali in streaming erogate attraverso la piattaforma Google Meet, che collegherà il docente a casa con gli studenti a casa o il docente in IED con gli studenti a casa; tutoring online progettuale o di laboratorio, attivato tramite la presenza di un docente on line che permette allo studente di svolgere una revisione da remoto, dopo essersi prenotato tramite un calendario condiviso, e le IEDTips “pillole video” registrate nei laboratori IED che illustrano lavorazioni, uso di macchinari, suggerimenti per la realizzazione di prototipi nei diversi ambiti disciplinari a supporto della progettazione degli studenti.

accademia del lusso
accademia del lusso

ACCADEMIA DEL LUSSO POTENZIA LE LEZIONI ONLINE

Il servizio di docenza in streaming è già attivo a Milano da Marzo: online le lezioni delle aree fashion e marketing. Pietro Polidori, Ceo di Accademia del Lusso, ha commentato: “Volevamo dare un messaggio forte contro la difficoltà comune, della diffusione del Coronavirus, tutto lo staff ed i professori hanno lavorato molto su questo progetto ed in poco tempo è stato realizzato. Lo scopo era quello di dare continuità agli studenti per continuare a lavorare sui loro progetti accademici e seguire i propri corsi.”

Ci sono circa 150 studenti al giorno collegati sulla sede di Milano per i corsi teorici in streaming e con interazioni in diretta studente-docente. L’unica cosa che non si riesce a fare on line è la pratica. Polidori prevede di far fare agli studenti  full immersion appenadi ritorno in Accademia.

Inoltre L’Accademia del lusso con Pratt institute dà la possibilità di studiare a New York.

Uno “scambio” per arricchire la propria esperienza formativa con sei mesi oppure un anno all’estero: è questa l’idea di Accademia del Lusso. Altrettanto potranno fare gli studenti del Pratt Institute, per una full immersionin Italia.

naba
naba-open-day_

NABA, E-LEARNING E SERVIZI

da subito l’accademia con campus a Milano e Roma offre il 100% delle sue lezioni in modalità e-learning. Istituite anche diverse modalità di supporto, a partire dai webinair condotti dal direttore Guido Tattoni e aperti alle domande di studenti e docenti. E poi: un servizio telefonico e l’implementazione in atto di una piattaforma a distanza per gli allievi che desiderassero accedere a una modalità completamente web per la discussione del progetto finale di tesi.

Accademia Costume & Moda
Accademia Costume & Moda

PER COMBATTERE IL CORONAVIRUS, LA DIDATTICA CONTINUA VIA E-LEARNING ANCHE PER L’ACCADEMIA COSTUME & MODA DI ROMA

Da subito Accademia Costume & Moda si è attivata e ha messo in atto una serie di attività di comunicazione per essere vicino a tutti gli studenti, cercando di trasferire la complessità dei contenuti del day-by-day in una selezione di attività, non solo per garantire la formazione a distanza, ma anche per creare dei contenuti integrativi di approfondimento.

Numerose le attività messe in campo on line: la didattica, talks con personaggi di riferimento e stakeholders del sistema moda, dirette instagram, open day e orientamento.

I corsi hanno un approccio di base teorico unita a una metodologia laboratoriale e più pratica, attraverso la condivisione e la correzione immediata e in tempo reale delle esercitazioni. Le lezioni permettono anche agli studenti all’estero (provenienti da Brasile, India, Germania fra i tanti), di partecipare alla vita di Accademia e sentirsi coinvolti nell’esperienza didattica.

“Abbiamo lavorato alacremente affinché i nostri studenti potessero accedere alla formazione a distanza, ci siamo dovuti adattare alle difficoltà che stiamo tutti vivendo, una nuova sfida che forse porterà ulteriori opportunità nel futuro” ha dichiarato A. Lupo Lanzara, vice Presidente di Accademia Costume & Moda. “Siamo in continuo dialogo tramite email, whatsapp e telefono con la nostra comunità italiana e internazionale (25%) e stiamo agendo nella salvaguardia totale delle loro persone, con la speranza che si possa tornare presto ad aprire le porte della nostra casa, l’Accademia, e massimizzare così l’esperienza culturale dei nostri ragazzi”.

 

scuole di moda italiane
Marangoni

MARANGONI, LEZIONI E INCONTRI IN STREAMING

le lezioni di Istituto Marangoni diventano temporaneamente streaming. Anche quelle pratiche, con docenti di supporto agli allievi. E poi, gli incontri, da sempre parte integrante dell’offerta formativa dell’Istituto non si fermano, e proseguono da remoto.

Domus-Academy-
Domus-Academy-

DOMUS ACADEMY CONNETTE STUDENTI E AZIENDE

Anche Domus pensa ai rapporti per i professionisti di domani: nella prima settimana di e-learning sono state programmate diverse sessioni online individuali e lanci di workshop in collaborazione con importanti azienda del settore

accademia della moda
accademia della moda

IUAD INSTITUTE OF UNIVERSAL ART E DESIGN ACCADEMIA DELLA MODA ONE TO ONE

Anche l’Iuad Accademia della moda con sedi a Napoli e Milano ha attivato sin da subito corsi di e-learning.

In concreto, le lezioni sono erogate in streaming attraverso la piattaforma Google Meet; sempre in modalità telematica vengono svolti i laboratori pratici dei corsi di modellismo e di fashion designer. Il tutoring online progettuale o di laboratorio, prevede che un docente, tramite un sistema di regia video multicamera,  permetta allo studente di svolgere e realizzare un progetto da remoto, ed averne anche le correzioni.

I laboratori virtuali illustrano lavorazioni, uso di tecniche, e suggerimenti per la realizzazione di prototipi nei diversi ambiti disciplinari a supporto della progettazione.

Il 27 aprile per la sede di Milano e il 30 Aprile per la sede di Napoli, verrà organizzato il primo Open day “virtuale” della scuola: una giornata importante, considerando che l’accademia di moda attira una quota considervole di studenti internazionali.

Altra iniziativa della IUAD Accademia della moda è l’orientamento on line One To One: l’accademia offre in ogni momento orientatori sempre disponibili a presentare via Skype l’offerta formativa ai futuri iscritti.

Inoltre l’Accademia della Moda ha attuato delle misure speciali intensificando le opportunità di agevolazioni per gli studenti che vogliono iscriversi ai corsi triennali e specialistici.

 

Polimoda
Polimoda

POLIMODA LANCIA A SCUOLA CON LA COACH

Linda Loppa ex direttore del Polimoda e ora alla guida dell’area di Strategy&Vision della prestigiosa accademia fiorentina.

La Loppa è un guru nell’ambito della formazione del settore lusso: ha diretto il Fashion Department della Royal Academy of Fine Arts di Anversa (dove è stata la mentore di grandi nomi, tra cui Raf Simons, Haider Ackermann, Demna Gsvalia e Kris van Assche).

E adesso con Polimoda lancia il progetto gratuito di Coaching:  Una call aperta a tutti i fashion designer emergenti con almeno tre anni di esperienza. Che saranno guidati nei temi di brand analysis, collection review, personal branding, communication strategy, retail strategy.

Con Polimoda Coaching Linda Loppa intende fare un passo in più, mettendo in campo tutta l’ esperienza per i veri talenti della moda.

Il talento è un potenziale prezioso che fa parte dell’individuo” sottolinea Linda Loppa. “Ma per portare al successo deve essere coltivato, convogliato e indirizzato nella giusta direzione. Questo è particolarmente importante nel mondo della moda”.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Un commento

  • Roberto Larsson

    Adesso tutti fanno e-learning dopo aver “snobbato” chi ha sempre fatto formazione a distanza. Nelle ultime settimane tutti sono partiti con webinar, supporto online e addirittura “telefonate”. In realtà nessuna delle scuole sopra menzionate è realmente organizzata per la formazione a distanza, intesa come percorso didattico impostato sull’utilizzo di risorse multimediali precedentemente organizzate. Esistono piattaforme molto performanti in multilingua e queste devono essere caricate di un numero enorme di risorse accessibili dagli studenti in base alle necessità individuali, sono i docenti che devono implementare tanto di quel materiale da rendere possibili anche le esercitazioni pratiche con il conseguente monitoraggio. Una scuola nata 12 anni fa con questo scopo è “Tecnologie della Moda”

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *